Categorie
Cultura Eventi Live Musica Notizie & Comunicati

LA CHILL WAVE DI TORO Y MOI A ROMA

toro-y-moi.jpg

Chazwick Bundick, in arte Toro Y Moi, è da considerarsi tra i nomi di punta della chill wave, uno dei sottogeneri partoriti ed elaborati nel sempre più fitto underground indie statunitense. La sua musica è un’alchimia sonora, un miracolo casalingo, che prende in prestito le trame dell‘hip-hop più soulful, intercettando sommesse partiture indie-rock e rievocando l’agile scatto del french-touch. Di Toro Y Moi è da poco uscito il secondo album, ‘Underneath the Pine’ per Carpark records, seguito dell’acclamato LP d’esordio ‘Causers of This’ uscito nel 2010. Concepito da Bundick in 3 lunghe session nella natia Columbia, dopo aver passato mesi nell’ascolto quasi scientifico di Ennio Morricone e François de Roubaix, ‘Underneath the Pine’ è disco di contenuti, in cui i brani appaiono più levigati e meno sfuggenti che in passato. Il termine new wave diviene quasi un ingombro per l’artista. Forgiato dall’ascolto della collezione personale dei suoi genitori e sempre maniacalmente alla ricerca di stimoli inediti, Chaz è la quintessenza del fruitore contemporaneo. Non a caso il quadrilatero dei suoi riferimenti è costituito da Animal Collective, Sonic Youth, J Dilla e Daft Punk. ‘Underneath the Pine’ è un ritorno agli anni ‘80 su una vettura moderna, un viaggio ad ottantotto miglia orarie contro le frontiere spazio temporali del 2011. L’appuntamento è per martedì 31 maggio alle ore 21,30 al Circolo degli Artisti di Roma. (Fonte: Produzioni Indipendenti)

Pubblicità