MI AMI Festival 2022, dal 27 al 29 maggio. Concerti a Milano.

Il festival all’Idroscalo di Milano è diventato un appuntamento consolidato e imprescindibile per la musica italiana

  • 3Minuti
  • 491Parole

A distanza di tre anni dall’ultima volta, parte il conto alla rovescia per il MI AMI Festival 2022, che torna con una 16^ edizione che promette di essere unica e magica.

Il festival, diventato un appuntamento consolidato e imprescindibile per la musica italiana, si svolgerà dal 27 al 29 maggio nella splendida cornice del parco dell’Idroscalo di Milano.

Il MI AMI 2022, che ha come tema dell’anno “Umano irrazionale, magico animale”, sarà un festival caratterizzato più che mai dalla voglia e dal desiderio di esserci, di riscoprire il proprio lato meno inter-mediato come risposta alla tecnocrazia dominante.

Una line up variegata, con tanti nomi affezionati al festival, tante nuove scoperte belle e fresche e tante novità, prima tra tutte la co-curatela di una delle tre serate in collaborazione con i Nu Genea che porteranno per la prima volta sul palco del MI AMI artisti stranieri prestigiosi come i francesi L’impératrice e gli olandesi Yin Yin.

Accanto ai primi nomi già annunciati tra cui spiccanoAlan Sorrenti, La Rappresentante di Lista, Giorgio Poi, Meg, Iosonouncane, Pop X, Ketama126, Elasi, Tredici Pietro, BNKR44, Nu Genea con il progetto InvitePost Nebbia e gIANMARIA, il programma del MI AMI si arricchisce con degli artisti imperdibili, per un parterre come sempre all’insegna della pluralità. 

Dopo il live onirico della scorsa estate a M̶I̶ ̶A̶M̶I̶ MI MANCHI, sul palco del MI AMI 2022 arriva Venerus con uno show unico e speciale in occasione della prima data del suo nuovo tour. Atteso ritorno anche per Tutti Fenomeni, il cantautore romano classe ’96 che porta al festival per la prima volta dal vivo il nuovo disco prodotto da Nicolò Contessa, Privilegio raro, in arrivo il 6 maggio, e per Dutch Nazari con la presentazione live ufficiale del suo nuovo disco, trainato dal podcast Cosa preferiresti che ha coinvolto importanti ospiti come Valerio Lundini e Dargen D’Amico.

Spazio al cantautorato anche con Mobrici, il leader dei furono Canova che – oltre alle canzoni del suo esordio solista Anche le scimmie cadono dagli alberi – eseguirà anche brani della sua precedente formazione culto milanese (e pure una speciale sorpresa).

Ancora Ibisco, cantautore bolognese al suo disco d’esordio che presenterà live sul Palco Dr. Martens il brano prodotto con Cosmo grazie a Project Together, e poi Golden Years, producer romano che porta sul palco del festival il suo album Casematte accompagnato da ospiti tra cui Laila Al Habash, Cecilia, Dola, Gregorio Sanchez, Gabriele Troisi, Maggio e Memento

Ma le sorprese per questa edizione non sono finite. Nell’attesa del MI AMI Festival, infatti, si aggiunge un appuntamento speciale nel cuore di Milano al Filodrammatici martedì 24 maggio: una serata evento con un imperdibile live di Bluem in cui la cantautrice e produttrice sarda, che ha conquistato tutti con il suo pop elettroacustico, si esibirà accompagnata per l’occasione dal corpo di ballo Raichinasa. Una prima assoluta, una notte da corteggiamento. (La redazione)

Se ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.