Louis Armstrong e Lara Saint Paul al Festival di Sanremo del 1968

La performance di Louis Armstrong e Lara Saint Paul al Festival di Sanremo del 1968: un incontro magico tra jazz e canzone italiana.

Il celebre trombettista e cantante jazz Louis Armstrong, noto anche con il soprannome di Satchmo o Pops, partecipò al Festival di Sanremo del 1968, accompagnato da una band guidata dal maestro Henghel Gualdi, col brano Mi va di cantare, abbinato alla sua amica e cantante in gara di origini eritree Lara Saint Paul, pseudonimo di Silvana Areggasc Savorelli.

Louis Armstrong

Armstrong, illustre musicista jazz del XX secolo, ha conquistato una notevole popolarità come cantante jazz, specialmente verso la fine della sua carriera.

La sua importanza nel panorama musicale del ‘900 è indiscussa, essendo riconosciuto come una figura di grande influenza. Le sue innovazioni hanno avuto un ruolo significativo nell’evoluzione e nell’espansione del jazz, contribuendo a renderlo popolare nel mondo.

Lara Saint Paul

A soli 16 anni inizia la sua carriera di cantante debuttando al Festival di Sanremo del 1962 con il nome di Tanya cantando I colori della felicità (1962).

Nel 1968 conosce il produttore discografico Piero Quinto Cariaggi che sposa nello stesso anno a New York con Louis Armstrong Lionel Hampton come testimoni di nozze.

I video delle esibizioni a Sanremo 1968

Di seguito è possibile guardare sia il video dell’esibizione dell’artista italiana Lara Saint Paul, già nota al pubblico sanremese con il nome d’arte Tanya, che quella del famoso trombettista statunitense.

La performance di Armstrong che canta Mi va di cantare chiude la seconda serata della diciottesima edizione del Festival della Canzone Italiana presentata da Pippo Baudo e Luisa Ravelli dal Casinò di Sanremo. (La redazione)

Home » Sanremo » Louis Armstrong e Lara Saint Paul al Festival di Sanremo del 1968
Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 2 Media: 5]

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, utilizza questo form. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti. Grazie.