I Vampire Weekend con il nuovo album Only God Was Above Us

Cinque anni dopo il loro ultimo successo, la band indie rock americana torna con il nuovo album Only God Was Above Us.

Cinque anni dopo il loro ultimo successo, la band indie rock americana Vampire Weekend è pronta a conquistare il pubblico con un disco grintoso e melodico.

Uscirà il 5 aprile 2024 su Columbia Records, Only God Was Above Us, il quinto album in studio dei Vampire Weekend e promette di essere un’opera ricca di emozioni e di esperienze. Ispirato dalla New York del XX secolo, il disco è stato registrato in giro per il mondo, da Manhattan a Tokyo, e vanta la produzione di Ezra Koenig e del collaboratore di lunga data Ariel Rechtshaid.

Il nuovo album del 2024

Le dieci tracce dell’album sono il risultato di un lungo processo di perfezionamento e rielaborazione, che ha portato la band ad un nuovo picco creativo. Il sound dei Vampire Weekend si mostra più diretto e complesso che mai, combinando grinta e melodia in un’alchimia irresistibile.

Il titolo Only God Was Above Us è ironicamente profano e aggressivo, e riflette le diverse storie e personaggi che animano il disco. Il tema dell’accettazione emerge prepotentemente, culminando in un messaggio di speranza. L’artwork dell’album, curato da Steven Siegel, rafforza questa idea: un uomo legge un giornale del 1988 che riporta la tragica storia del volo Aloha Airlines 243, con la scritta “Solo Dio era sopra di noi” a testimoniare la forza della sopravvivenza.

Il concerto ad Austin

Per celebrare l’uscita del disco, i Vampire Weekend si esibiranno ad Austin, Texas, durante l’eclissi totale di sole dell’8 aprile 2024. Un evento unico che suggella il ritorno di una delle band più acclamate della scena musicale contemporanea.

Only God Was Above Us è atteso con grande trepidazione dai fan di tutto il mondo. Dopo il successo di Father of the Bride (2019), che ha consacrato i Vampire Weekend come la band indie rock di riferimento della loro generazione, questo nuovo album è pronto a scrivere un altro capitolo importante della loro storia.

Tracklist:

  1. Ice Cream Piano
  2. Classical
  3. Capricorn
  4. Connect
  5. Prep-School Gangsters
  6. The Surfer
  7. Gen-X Cops
  8. Mary Boone
  9. Pravda
  10. Hope

Non resta che attendere il 5 aprile per immergersi nelle sonorità evocative e nei testi profondi di Only God Was Above Us. Un disco che promette di emozionare e conquistare il pubblico, confermando il talento e la genialità di una band davvero speciale. (La redazione)

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 2 Media: 5]

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, utilizza questo form. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti. Grazie.