Categorie
Ultime Notizie

Wilco: un album da solista per Jeff Tweedy?

jeff-tweedy.jpg
Molto più di un pettegolezzo se a darne notizia è addirittura il sindaco di Chicago. Nell’annunciare la presenza di Jeff Tweedy al “XRT Taste of Chicago Concert” che si terrà a luglio prossimo, il primo cittadino Rahm Emanuel ha aggiunto che il leader dei Wilco starebbe per pubblicare un album da solista. Incrociando le dita, non ci rimane che attendere ulteriori conferme nei prossimi giorni. (Fonte: Wilco Italia) (Read more ★ Leggi di più)

Categorie
Ultime Notizie

Au Revoir Simone: in Italia per tre concerti

au-revoir-simone.jpg
Dopo il successo dei concerti di settembre e dell’ultimo album, Move in Spectrums, tornano in Italia per tre concerti a giugno le Au Revoir Simone. Annie, Heather ed Erika si esibiranno il 18 giugno al Circolo Magnolia di Milano, il 19 giugno al Bolognetti di Bologna e il 20 giugno 2014 al Villa Aperta Festival di Roma in compagnia di Connan Mockasin e Jackson and his Computer Band. Le tre Au Revoir Simone sono una vera e propria istituzione della scena indipendente di Williamsburg (New York) e il loro synth pop, misterioso e lieve, ha ammaliato artisti del livello di David Lynch, Air e Johnny Marr. Alcuni biglietti sono disponibili e acquistabili sul circuito di Ticket One. (Davide Iurlano – Grinding Halt Concerti) (Read more ★ Leggi di più)

Categorie
Ultime Notizie

Slint: gli inventori del post rock al Bloom di Mezzago.

slint-live-italy.jpg
La band di culto americana, che ha rivoluzionato il mondo del rock degli ultimi 30 anni, modificando la sostanza stessa del genere, manipolando senza remore il concetto di struttura, ritmo e armonia, dando vita così a quell’universo sonoro denominato post rock, arriva in Italia il 1° giugno 2014 al Bloom di Mezzago (MB) per un’unica imperdibile data. I biglietti sono disponibili e acquistabili sul circuito di Ticket One. (Annachiara Pipino – DNA Concerti) (Read more ★ Leggi di più)

Categorie
Ultime Notizie

Al via la seconda edizione della Targa Mei Musicletter

Targa-Mei-Musicletter-2014-.jpg
Anche quest’anno torna la Targa Mei Musicletter – Indie Blog Award, il primo premio nazionale destinato al giornalismo musicale indipendente online. Nata da un’idea di Luca D’Ambrosio (Musicletter.it), con il contributo e il sostegno di Giordano Sangiorgi (Mei), anche questa seconda edizione avrà come scopo principale quello di premiare il “Miglior sito web (collettivo)” e il “Miglior blog (personale)”, italiani e indipendenti, che si occupano di musica e cultura alternativa a trecentosessanta gradi. La premiazione avrà luogo a Faenza (Ra) nell’ambito del MEI 2014, Meeting degli Indipendenti previsto il 26, 27 e 28 settembre prossimi, le cui adesioni partiranno il 19 aprile in occasione del Record Store Day. I premi verranno assegnati da una giuria qualificata presieduta da Luca D’Ambrosio (Musicletter.it), coordinata da Giordano Sangiorgi (Mei) e composta da Carlo Massarini (giornalista, conduttore televisivo e radiofonico), Gianni Maroccolo (musicista e produttore), Alessio Bertallot (conduttore radiofonico, cantante e dj), Stefano Caselli (Il Fatto Quotidiano), Annachiara Pipino (Dna Concerti), Diletta Parlangeli (Wired, Fanpage.it), Andrea Pipino (Internazionale), Ilenia Lando (redattrice web), Gaetano Ambrosiano (guitar maker, sound engineering), Luca Minutolo (giornalista musicale) e Marco Archilletti (Nordovest dischi). Durante le varie fasi di votazione, gli utenti della “rete” potranno dare il proprio contribuito attraverso un’apposita pagina FB. A partire da oggi, quindi, è possibile contribuire al lavoro di ricerca e analisi della giuria segnalando, via FB, siti e blog d’informazione musicale e culturale che ritenete interessanti. Qui per segnalare i blog personali, qui invece per segnalare i siti web. Vi ricordiamo che il voto dalla rete, nella sua totalità, vale come quello espresso da un singolo giurato. I vincitori della passata edizione sono stati: OndaRock come Miglior Sito Web e Venerato Maestro Oppure di Eddy Cilìa come Miglior Blog Personale. Per informazioni, contribuiti e collaborazioni bisognerà scrivere a: indieblogaward@gmail.com (Fonte: Musicletter.it / Mei) (Read more ★ Leggi di più)

Categorie
Ultime Notizie

Rolling Stones a Roma: venduti, in meno di 2 ore, 50mila biglietti

The-Rolling-Stones.jpg
50.000 biglietti venduti in meno di due ore per il concerto dei Rolling Stones al Circo Massimo di Roma (22 giugno 2014), evento patrocinato da Roma Capitale, presentato da D’Alessandro e Galli in accordo con Rock in Roma. I biglietti sono disponibili e acquistabili sul circuito di Ticket One. (Fonte: Daniele Mignardi Promopressagency)
(Read more ★ Leggi di più)

Categorie
Ultime Notizie

I vincitori della Targa Mei Musicletter – Indie Blog Award 2013

Targa-Mei-Musicletter-2013-Winners.jpg
Dopo le nomination dello scorso mese di giugno, la giuria della Targa Mei Musicletter 2013, con il contributo degli utenti della rete, ha scelto i due migliori siti web (italiani e indipendenti) che si occupano di informazione musicale e culturale. Due le categorie premiate: “Miglior sito web” e “Miglior blog personale”. (Read more ★ Leggi di più)

Categorie
Ultime Notizie

Nomination Targa Mei Musicletter 2013

Targa-Mei-Musicletter-2013.jpg
Dopo diversi mesi di ricerche, valutazioni e votazioni, la giuria della Targa Mei Musicletter (composta da Annachiara Pipino, Luca Minutolo, Ilenia Lando, Marco Archilletti, Gaetano Ambrosiano, Luca D’Ambrosio e Giordano Sangiorgi), con il contributo della “rete”, ha finalmente scelto, con non poche difficoltà, i siti web e i blog collettivi candidati alla vittoria finale del primo premio nazionale destinato al miglior sito o blog indipendente d’informazione musicale e culturale. (Siti web e blog che si occupano, in particolar modo, sia di musica italiana che straniera; ragion per cui è stato escluso dalla lista il validissimo portale Rockit). Inoltre, per l’occasione, è stato pensato di realizzare una categoria speciale allo scopo di premiare anche il miglior blog personale a carattere musicale e culturale. (Read more ★ Leggi di più)

Categorie
Ultime Notizie

A Catania la prima edizione di Zanne Festival

zanne-festival.jpg
Manca meno di un mese alla prima edizione di Zanne Festival: tre giorni di rock, arte e natura nella splendida cornice del Parco Gioeni di Catania, che vedranno protagonisti per la prima volta in Sicilia band del calibro di Black Lips, Swans e Jon Spencer Blues Explosion. L’evento, organizzato dall’Associazione Culturale Kizmiaz, si preannuncia come uno dei più importanti appuntamenti estivi italiani, non solo per l’assoluta qualità della line up, ma anche per la ricca offerta di attività collaterali: bazar, spazi espositivi, arti visive, danze, yoga, iniziative di solidarietà e performance di vario tipo animeranno infatti le tre giornate sin dal mattino. Si comincia giovedì 20 giugno con i Black Lips e i Fidlar. Da Atlanta i primi, di Los Angeles i secondi: letteralmente due polveriere con la miccia accesa. I primi si rifanno al volto più oscuro e sporco del rock e del garage: come un incrocio tra Iggy Pop & Stooges e gli Small Faces, come se nel ‘79 i Ramones fossero stati prodotti da Phil Spector. I secondi mettono assieme i primi Offspring, i Ramones e i Descendents, usando il punk per fare ciò che qualunque ventenne ha sempre fatto: alzare il volume dello stereo e fregarsene di tutto. La seconda giornata, martedì 25 giugno, prevede una delle band più amate e di culto che la storia del rock conosca, gli Swans di Michael Gira: oltre 30 anni e 12 dischi (l’ultimo “The Seer” è considerato dai critici di tutto il mondo una delle pietre miliari del rock) in cui si incrociano rock, post rock, ambient, industrial, folk apocalittico redatto sotto forma di algide ballad, percussioni ora sotto traccia ora ossessive, elettronica distorta, volumi altissimi e sussurri. A chiudere il festival, mercoledì 3 luglio, la Jon Spencer Blues Explosion: una vera macchina da guerra, blues rock’n’roll funk e soul, divertentissimi, provocatori e terribilmente sexy. Un frontman e un musicista di devastante potenza, in grado di far saltare i palchi e le audience di tutto il mondo. In apertura i trevigiani New Candys, quattro ragazzi che miscelano sapientemente rock’n’roll e psichedelia, usciti nel 2012 con il debut “Stars Reach the Abyss” per Foolica Records. Ma Zanne Festival è anche un contest: Nuove Zanne darà infatti l’opportunità a tre band siciliane di aprire i concerti delle tre serate, e di condividere quindi il palco con gli ospiti internazionali. Partecipare è semplice, basta inviare, in una cartella compressa che dovrà essere nominata con il nome della band, e tramite l’apposito form alla pagina zannefestival.com, tre brani in formato .mp3, la biografia (non più di 1000 caratteri), una foto e la scheda tecnica. Il bando scade il 7 giugno, mentre i nomi delle band verranno comunicati entro il 10 giugno. (Fonte: Ufficio Stampa Sfera Cubica) (Read more ★ Leggi di più)

Categorie
Ultime Notizie

Grace’s Corner: il rock è vivo.

Elvis.jpg
Un anno è passato e ancora riecheggiano nelle orecchie le note di un rock che non è per nulla defunto. Evoluto, liberato e vissuto in maniera diversa, quello sì. Ma non ancora pronto a essere seppellito e dimenticato. Ha ragione però chi afferma che il sensazionalismo del passato oggi è diventato intimismo. Godiamoci quindi la nostra musica che appartiene solo a noi stessi; cerchiamo però di diffonderla, di liberarla nell’aria e di esprimere i nostri sentimenti attraverso essa. Solo così ci saranno nuove, piccole rivoluzioni. Il passato insegna che il rock è morto per colpa di chi lo ha trasformato in buisness; diamo quindi meno attenzione al fruscio dei soldi (lo dicevano anche i Pink Floyd, ricordate?) e ascoltiamo l’infrangersi di un mare verticale (non è Paolo Benvegnù voce intima e poetica che ci rassicura?) sugli scogli della nostra anima “indipendente”. Per il sottoscritto la musica è ancora vitale, importante e non necessariamente revivalistica; ci si rifugia spesso nel passato per riesumare le famose certezze, è però il guardare avanti che ci fa navigare in questo mare di melma con maggiore sicurezza. (Nicola Guerra) (Read more ★ Leggi di più)