Lunedì, 21 Dicembre 2015

Chiude Ghiaccio Bollente condotto da Carlo Massarini (firma la petizione)

premio-ghiaccio-bollente.jpg
Abbiamo da poco appreso che Ghiaccio Bollente, magazine di cultura musicale di Rai 5 condotto dal giornalista Carlo Massarini è stato chiuso definitivamente. La notizia ci ha davvero spiazzati e intristiti poiché in un panorama musicale televisivo desolante fatto solo di intrattenimenti e “talent show”, il programma ideato da Sara Ciminera, Carlo Massarini e Stefano Pistolini era l’unica isola di salvezza in TV per la cultura musicale in Italia. Un programma che sarebbe dovuto andare in onda in prima serata anziché in orari notturni e, invece, in maniera beffarda lo si condanna alla chiusura.

Una scelta a nostro avviso sbagliata che abbassa definitivamente il livello culturale della programmazione televisiva pubblica in Italia. Ed è per questo che invitiamo tutti gli appassionati di buona musica a firmare la petizione lanciata da Rosita Pignanelli su Change.org (clicca qui) affinché Ghiaccio Bollente possa continuare ad andare in onda.

Il nostro appello non è affatto un gesto ruffiano o di opportunismo, vuole essere soltanto l’ennesima dimostrazione di affetto e ammirazione verso un conduttore che “ha la capacità di saper raccontare in maniera coinvolgente, suggestiva e approfondita la storia della popular music, mantenendo sempre viva l’attenzione sulla scena musicale internazionale attraverso video, documentari e interviste che non smetteremo mai di amare”. Questo è quanto scrivemmo in occasione della consegna del Premio Speciale – Targa Mei Musicletter 2014 a Carlo Massarini per Ghiaccio Bollente (vedi foto in alto) e che oggi più che mai ci teniamo a sottolineare. (La redazione)

Nella foto in alto il momento della consegna del “Premio Speciale - Targa Mei Musicletter 2014” a Ghiaccio Bollente Rai 5. Da sinistra: Luca D’Ambrosio (Musicletter.it), Giordano Sangiorgi (Mei), Carlo Massarini (Ghiaccio Bollente Rai 5)



Cerca e compra un disco, un dvd, un acccessorio di abbigliamento