Giovedì, 10 Maggio 2018

Floating Features è il nuovo album delle californiane La Luz | News

La Luz
Los Angeles è definita come una fabbrica di sogni, una mecca dove una schiera di sognatori converge per realizzare le proprie aspirazioni, e un concentrato di allucinanti contraddizioni.

In questo contesto, la cantante/chitarrista Shana Cleveland, la batterista Marian Li Pino, la tastierista Alice Sandahl, e la bassista Lena Simon hanno creato Floating Features, il terzo album delle La Luz.

Floating Features è pieno di riferimenti al mondo onirico. Per esempio Loose Teeth è un incubo nel quale si resta disorientati dalla fusione delle armonie mielose con le chitarre distorte in salsa Surf. Mean Dream evoca un immaginario di sogno a occhi aperti, mentre i testi di Walking Into the Sun sono stati concepiti da Cleveland durante un sogno particolarmente vivido.

Per tradurre queste visioni in formato stereofonico, le La Luz hanno dato il meglio di loro stessi. La batterista Li Pino ha suonato con un vigore mai espresso sin a ora, ed è stata accompagnato dalle vigorose linee di basso di Simon e dalle melodie dell’organo di Sandah, il tutto condito dalle chitarre ipnotiche e versatili di Cleveland. Per ogni crescendo in Floating Features, ci sono almeno altrettanti piccoli dettagli evocativi di questo panorama sonoro da sonnambuli.

Floating Features delle La Luz sarà pubblicato domani 11 maggio 2018 su Hardly Art. Di seguito è possibile ascoltare tre brani - Cicada, California Finally e The Creature - estratti dal nuovo disco. (La redazione)