Martedì, 5 Giugno 2018

A Faenza, dal 28 al 30 settembre, la ventitreesima edizione del Meeting degli Indipendenti (MEI) | News

Faenza
Il 28, 29 e 30 settembre si svolgerà a Faenza (Ravenna) la ventitreesima edizione del Meeting degli Indipendenti, un evento che da quasi 25 anni è punto d’incontro naturale tra le realtà che hanno fatto la storia della musica italiana degli ultimi decenni.

Anche quest’anno il MEI trasformerà Faenza per tre giorni in una vera e propria città della musica con concerti, presentazioni musicali e letterarie, convegni e mostre, affiancati da una parte espositiva rivolta agli operatori della filiera musicale con l’obiettivo di sostenere la crescita e la diffusione di una cultura musicale indie ed emergente.

Il 28 settembre si svolgerà al Museo Internazionale delle Ceramiche l’anteprima della manifestazione, mentre durante la giornata del 29 settembre si terranno gli eventi principali del MEI (concerti, premiazioni, worskhop, forum, expo’, mostre) e la finale del Mei Superstage, concorso rivolto agli artisti emergenti (iscrizioni aperte fino al 30 luglio). Il 30 settembre, invece, vi sarà la conclusione della rassegna musicale con la realizzazione di un evento dedicato ai 40 anni dalla Legge Basaglia.

La squadra del MEI è composto quest’anno da: Giordano Sangiorgi (ideatore e direzione artistica), Francesco Galassi (responsabile organizzativo Mei Superstage, formazione e workshop), Cinzia Magnani (responsabile organizzativa e logistica), Roberta Barberini (responsabile Expo, Convegni e Mostre), Federico Guglielmi (responsabile PIMI – Premio Italiano Musica Indipendente), Fabrizio Galassi (responsabile PIVI – Premio Italiano Videoclip Indipendente), Enrico Deregibus (responsabile Forum del Giornalismo Musicale e Premio dei Premi), Luca D’Ambrosio (Targa Mei Musicletter per i Media). (La redazione)