Venerdì, 25 Gennaio 2019

Ancestor Boy è l’album di debutto della newyorchese Lafawndah | News

L'album di debutto della newyorchese Lafawndah con Ancestor Boy
Ancestor Boy non è solo l’album di debutto di Lafawndah per la sua etichetta Concordia, ma è una vera dichiarazione d’intenti di un’artista che rifiuta di vedere limitate le sue possibilità musicali, la sua intensità e la gamma di suoni tra cui scegliere.

Il disco è ricco di ricordi collettivi che riprendono il cantautorato di Nina Simone nel suo periodo più imprevedibile, polemico e controcorrente. La musica di Lafawndah è cresciuta con lei e i ritmi sono diventati più aggressivi e psichedelici, segnando il confine tra lo spiccato industrialismo del duo Jimmy Jam e Terry Lewis, e l’inquietudine furiosa dei Cabaret Voltaire durante l’epoca di Red Mecca.

Con un gusto in perfetto equilibrio tra il cromo e la polvere, tra il ghiaccio e la profondità, la finezza compositiva di Lafawndah impregna l’intero LP e crea quasi dipendenza.

Ancestor Boy, in uscita il 22 marzo prossimo su Concordia/!K7 e distribuzione Audioglobe, immagina un pop che non è né imperialista né solo locale, ma incarna la libertà di movimento. Libertà che forse è un residuo della sua stessa creazione, avvenuta tra Los Angeles, Mexico City, New York, Londra e Parigi.

Ascolta Daddy e Joseph, il primi due singoli estratto da Ancestor Boy. Buon ascolto. (La redazione)