Giovedì, 7 Febbraio 2019

Babil On Suite - Paz, 2019 | Recensione

Babil On Suite - Paz, 2019 | Recensione
Forse di questi tempi di magra in cui l’omologazione sconfina anche nella banalità espressiva di certe proposte, molte delle quali anche paradossalmente osannate dai grandi media, ascoltare un disco come Paz dei Babil On Suite mi restituisce aria fresca ai polmoni e buona luce per le speranze future. Che dire di questo collettivo sempre ricco di sorprese e soprattutto di leggerezza?

Altri 11 inediti in questo nuovo album che già dalla copertina disegnata e coloratissima si presenta affascinante e ricco di significati: Paz come pace ma anche un richiamo dovuto a quell’Andrea Pazienza che la pace forse non l’ha mai raggiunta quand’era in vita.

Un pop naturale e di naturale evoluzione in questi meandri digitali, espressione diretta del collettivo di Dj e compositori catanesi con le voci di Caterina Anastasi e Manola Micalizzi e il funky rap di Geo Johnson.

E quante contaminazioni analogiche di strumenti di altre tradizioni: svetta probabilmente il mood brasiliano anche portato in spalla nel bellissimo singolo e video Boa Babil On in cui troviamo la featuring di Mario Venuti.

E poi declinazioni pop nel fusion più attuale come nella primissima 2 Loose 2 Loose oppure in Call Another Boy o colori festosi marcatamente africani come in Little Lamb (brano nato dal canto di Joseph Tamaru, attivista keniano).

Ma anche bellissimi quadri internazionali che non saprei come altro definire ascoltando brani come You Can Be Free che d’istinto mi rimandano al folk antico (che si prendi tutto con le dovute distanze) o ancora la dance metropolitana nelle trame rap di In My Cinema.

Insomma un disco davvero poliedrico, multietnico, sicuramente privo di strutture banali e di puro compiacimento mediatico. Paz ha una scrittura che celebra a pieno l’arte dell’incontro, dei i musicisti prima e della loro musica poi. Un ascolto da portare a casa con grandissima attenzione. (Alessandro Riva)

Clicca qui e ascolta il disco mentre navighi