Venerdì, 15 Marzo 2019

Re:Funk: l’esplosivo funk-soul della band italo-svizzera | Notizie | Streaming | Concerti

Re:Funk: l'esplosivo funk-soul della band italo-svizzera | Notizie | Streaming | Concerti
Hanno calcato i più prestigiosi palchi della Svizzera, da Montreux Jazz Festival passando per Locarno Film Festival e Jazz Ascona, sono stati scelti dal leggendario sassofonista Pee Wee Ellis, storico collaboratore di James Brown, per accompagnarlo durante le tappe del suo tour Europeo, e si sono fatti conoscere nel 2017 pubblicando il loro primo singolo The Harder We Try, ottenendo ottimi riscontri da radio e critica. Ora i Re:Funk, band Italo-Svizzera di base a Lugano, fondata tre anni fa dal batterista Dario Milan e il cantante Maqs Rossi, pubblicano l’album di debutto BorderLine, un insieme di 10 composizioni originali di puro e genuino funk, registrati per l’occasione con un organico allargato di 17 elementi.

BorderLine, pubblicato il 13 marzo 2019, è il frutto di una ricerca stilistica e compositiva intrapresa dalla band per distillare un sound che affonda le radici nel funk e soul classico degli anni ‘70 ma che si arricchisce di nuove sfumature prettamente personali. Dalla ballata soul Say Goodbye, in cui spicca la potente voce di Maqs, al più ritmato Find My Way dove organo Hammond, percussioni latineggianti e fiati scoppiettanti la fanno da padrone, fino alla strumentale Hot n’ Sweat in cui appare Pee Wee Ellis in persona come ospite, il duetto Let Her Lead feat. Ira May o l’esplosivo brano di chiusura Re:Funk Strut, non c’è un momento di BorderLine in cui cali la tensione.

Per chi ha visto questi animali da palcoscenico dal vivo, non è certo una sorpresa che il loro album di debutto catturi tutta l’energia che la band sprigiona sul palco, ma per tutti gli altri, è giunta l’ora di segnarsi questo nome. Già, perché i Re:Funk a breve li vedremo anche in Italia; il 30 marzo al Circolo Agorà a Cusano Milanino, il 2 maggio live all’Auditorium di Radio Popolare a Milano, il 18 maggio a La Ribalta a Milano e il 18 luglio al Porretta Soul Festival. Altamente consigliata la presenza! (Adaja Inira)