Giovedì, 28 Marzo 2019

Nuovo album per l’artista africano Bassekou Kouyate | Notizie | Streaming

Nuovo album per l'artista africano Bassekou Kouyate
Bassekou Kouyate è considerato uno dei maestri del ngoni (strumento tradizionale a corde che prende il nome da un’etnia dell’Africa subsahariana) nonché un musicista unico nel suo genere che vanta collaborazioni con Paul McCartney, John Paul Jones, Damon Albarn e molti altri.

Miri, che in lingua bambara significa sogno, è il titolo del suo nuovo lavoro discografico.

I brani del disco catturano l’emozione del ritorno a casa di Bassekou, seduto sulla riva del fiume Niger, lontano dai rumori, dalle turbolenze politiche e dall’inquinamento di Bamako, capitale del Mali.

Per il nuovo disco l’artista africano si è avvalso dell’aiuto di molti collaboratori, tra cui vere e proprie star della scena malese come Abdoulaye Diabate, Habib Koité, Afel Bocoum, Tabital Pulaaku, Kankou Kouyate e musicisti provenienti da altri paesi come Majid Bekkas dal Marocco e Michael League dei newyorkesi Snarky Puppy.

L’album è stato dedicato da Bassekou alla madre, Yakare, morta da poco e a due grandi musicisti malesi recentemente scomparsi che hanno suonato con lui più di una volta in passato, Zoumana Tereta e Kassemady Diabate.

Un disco che parla d’amore e amicizia, della famiglia di Bassekou Kouyate e dei veri valori in tempo di crisi. Miri è uscito lo scorso 25 gennaio per Outhere Records e a partire da oggi è in streaming integrale. Buon ascolto. (La redazione)

Clicca qui e ascolta il disco mentre navighi