Martedì, 30 Luglio 2019

No one must find you here: il primo singolo del nuovo progetto discografico di The Niro con Gary Lucas | Streaming

No one must find you here: il primo singolo del nuovo progetto discografico di The Niro con Gary Lucas | Streaming
No one must find you here è il primo singolo del nuovo progetto discografico di The Niro featuring Gary Lucas (leggi qui).

9’ 23’’ di pura magia, che improvvisamente proiettano l’ascoltatore nell’universo di The complete Jeff Buckley & Gary Lucas songbook, l’album che uscirà il 4 ottobre 2019 per l’etichetta Esordisco, e che vede per la prima volta insieme tutte le canzoni scritte da Jeff Buckley e Gary Lucas, di cui si conoscono quasi esclusivamente i brani Mojo Pin e Grace dell’eponimo disco.

No one must find you here è la traccia di apertura dell’album, ed è uno dei 5 brani finora mai pubblicati del loro repertorio. È anche il brano che ha spinto The Niro a dare voce a questo straordinario progetto.

«Gary mi aveva contattato per lavorare insieme a questa produzione e mi ha mandato alcune registrazioni. Stavo ascoltando questo brano, ed ad un certo punto irrompe la voce di Jeff. Mi sono emozionato, e non ho più avuto alcun dubbio» (The Niro).

Gary Lucas lo presenta così nel suo libro Touched by Grace (Arcana Edizioni, 2012):

«È un brano epico, (…), zeppo di movimenti diversi e cambi di tempo. Quanto a intensità, regge il confront con Grace e Mojo Pin. E contiene, dettaglio non da poco, un passaggio strumentale scritto da Jeff, il suo primo contributo di questo genere alla nostra collaborazione. E’ una breve sezione valzer malinconica. Jeff propose di inserirla come interludio qualche giorno prima del concerto. Io la trovai deliziosa, ed esaudii il suo desiderio. Dal punto di vista lirico, il brano è un lamento eroico, elegiaco, la rinuncia a tutto ciò in cui il cantante / protagonista ha sempre creduto, il sacrificio dell’opera di una vita intera». (Gary Lucas)

Il produttore esecutivo dell’album, Pierre Ruiz, dice:

«So perfettamente che è una follia uscire con un singolo così complesso e lungo. Ma penso che chiunque abbia amato Jeff e Gary troverà in questo brano tutti gli ingredienti della loro magica collaborazione e capirà cosa ci ha spinto ad accettare la sfida - quasi - impossibile di questa produzione» (Pierre Ruiz).

(La redazione)

clicca qui e ascolta il brano