Martedì, 8 Ottobre 2019

Michael Stipe: il tempo dei REM è finito. Bisogna imparare a non trattenere il fiato e a godersi il viaggio.

Michael Stipe: il tempo dei REM è finito.
Alla conferenza stampa di presentazione del suo nuovo libro fotografico Our interference times: a visual record, tenutasi martedì 8 ottobre 2019 alle ore 11:45 presso il MAXXI – Muse nazionale delle arti del XXI secolo di Roma, l’artista americano Michael Stipe, oltre a manifestare il pieno sostegno a favore del movimento ambientalista non violento Extinction Rebellion, muovendo finanche delle critiche nei confronti dell’amministrazione Trump, ha dichiarato che il tempo dei R.E.M è finito.

A distanza di otto anni dallo scioglimento della formazione statunitense e dopo una lunga riflessione, Stipe ha infatti deciso di intraprendere un percorso da solista che lo ha appena portato a dare alle stampe Your Capricious Soul, primo singolo che confluirà in un prossimo album che ancora però non sente l’urgenza di pubblicare. Perché, così come ha detto l’ex leader dei R.E.M., ciò che è importante nella vita “è non trattenere il respiro e godersi il viaggio”. (La redazione)