Venerdì, 25 Ottobre 2019

Gerardo Attanasio interpreta un brano di Sufjan Stevens | Video

Gerardo Attanasio
La musica e la poesia di Sufjan Stevens sono una delle più grandi fonti d’ispirazione per Gerardo Attanasio. Non è un caso infatti che Ultimo addio, nuovo singolo e videoclip del cantautore italiano, sia una reinterpretazione in italiano di Death with Dignity, brano di Sufjan Stevens contenuto nel suo album capolavoro del 2015 Carrie & Lowell.

«Death With Dignity è una canzone eccezionale che racconta in versi struggenti la perdità di Carrie, sua madre. Per essere coerente col mio percorso artistico, ho deciso di cantarla in italiano. L’argomento, delicatissimo e personale, nascondeva non poche insieme. Ho lavorato alla sua traduzione e all’adattamento in italiano insieme a Stefano Di Martino, offrendo tutta la sensibilità e il rispetto che l’opera merita». Gerardo Attanasio.

Il brano è stato prodotto e missato a quattro mani con Livo Lanzetta al Blue Bell Studio, con la partecipazione di Riccardo Marconi alla chitarra, Dario Viesti alla batteria e Pasquale Benincasa alla marimba. Da quest’idea è nato anche un video, realizzato da Simone Brillarelli e Bianca De Magistris, con la partecipazione di Lorella Mannori e Livia De Magistris.

«Dato che siamo intervenuti sul testo traducendolo, e quindi in qualche modo abbiamo modificato l’opera originale, ci è voluto un lungo e difficile lavoro di ricerca di contatti e scambi di email per scoprire se la nostra versione aveva ricevuto l’approvazione dell’editore: BMG Gold Songs. È stata quindi una grande emozione trovare tra le mie email il messaggio con cui mi è stato comunicato che avevamo ricevuto l’autorizzazione per la pubblicazione del brano. Sono doppiamente contento perché la nascita di questa cover con relativo video ha mosso la creatività e l’impegno di persone che amo molto e a cui devo tanto». Gerardo Attanasio.

Guarda il videoclip di Ultimo addio di Gerardo Attanasio. (La redazione)