Mercoledì, 30 Ottobre 2019

Closer to Grey è il nuovo album dei Chromatics | Video

Closer to Grey è il nuovo album dei Chromatics
I Chromatics, band di Portland formata dal produttore Johnny Jewel, la cantante Ruth Radelet, il percussionista Nat Walker e il chitarrista Adam Miller, tornano con un nuovo lavoro discografico dal titolo Closer to Grey.

Closer to Grey, in uscita il 13 dicembre 2019 su Italians Do It Better, arriva dopo essere stato annunciato appena un giorno prima. Ma un simile tempismo non stupisce quando si parla di un album che nasce per stupire.

E stupisce non solo per l’incredibile capacità dei Chromatics di creare atmosfere suggestive che ricordano film in musica senza immagini con poco più di synth, drum machine, chitarra e voce. Stupisce anche perché questo disco arriva inatteso, a sette anni e un album incompiuto (Dear Tommy) di distanza da Kill for Love.

Closer to Grey è un progetto che non ha niente in comune con Dear Tommy, se non il lungo periodo di incubazione. Ma una tale prolungata gestazione appare inevitabile dal momento che, come anche lo stesso Jewel ha ribadito più volte, il suo processo creativo prevede la registrazione di più idee contemporaneamente a cui segue, a mesi di distanza, una revisione che ne metta a fuoco le intenzioni.

Tuttavia, Closer to Grey si mantiene fedele al synth minimalistico degli album precedenti su cui si dispiega ancora una volta la voce tenera ed allo stesso tempo potente della Radelet, anche attraverso cover di brani storici come The Sound Of Silence di Simon & Garfunkel e On the Wall dei Jesus And Mary Chain. Guarda il video di Move a Mountain, primo singolo estratto dal nuovo disco dei Chromatics. (La redazione)