Sabato, 30 Novembre 2019

Gli Hike riaprono il cassetto dei sogni e tirano fuori un nuovo disco | Recensione | Streaming

Gli Hike riaprono il cassetto dei sogni e tirano fuori un nuovo disco
Hike_01 è il nuovo EP firmato dagli Hike, un trio che ha rifiutato di finire nel dimenticatoio: la band è sostanzialmente rinata nel 2018, per fare un rock dai colori alternative ma anche con molti riferimenti alla musica del passato.

“Noi tre siamo amici da una vita, ci siamo conosciuti con la musica, abbiamo sempre fatto musica e abbiamo visto nascere e morire diversi progetti insieme. Tranne gli Hike. Questo al massimo lo abbiamo chiuso nel cassetto, che abbiamo riaperto lo scorso anno”. (Hike)

L’EP si compone di tre canzoni che hanno momenti di calma ma anche parecchia energia da trasmettere. Si parte da Good Speech, che pur partendo molto tranquilla si dimostra capace di sviluppare una considerevole potenza di fuoco.

Qualche influenza progressive si avverte qui e là, anche se invece le impressioni che lascia Red-Eyed, il secondo brano dell’EP, puntano su un’energia più diretta e aggressiva, quasi stoner. Si torna su toni vicini al prog con il brano conclusivo dell’EP, che è anche l’ultimo singolo, Clean, con i suoi cori morbidi e le note che si allungano fino a disegnare scenari soffici.

Due le facce degli Hike, che riescono a essere convincenti sia quando i toni si abbassano e le luci si fanno soffuse, sia quando invece c’è bisogno di imbracciare l’artiglieria pesante e lasciarsi andare a suoni piĂą ruvidi. L’EP non può che essere considerato un antipasto, ma è giĂ  una buona premessa al disco che verrĂ  e ai prossimi passi di una band promettente. (Lorenzo D’Antoni)

clicca qui e ascolta

Tag: Hike