Lunedì, 17 Settembre 2018

Andrea Gioè - L’ottimista! - 2018 | Recensione

Andrea Gioè
Un ascolto difficile, devo confessarlo. Arduo da digerire visti i propositi assai popolari che il cantautore palermitano promette di soddisfare e di celebrare in questo suo primo “best of”. Un disco che passa tra inediti e vecchie scritture opportunamente arrangiate con una nuova vita e una nuova “voce”, potremmo dire. [Read More…]

Giovedì, 19 Luglio 2018

Musita - S.T. - 2018 | Recensione

Musita
Un EP omonimo semplice e ispirato quello del duo elettropop denominato Musita, ovvero Ubaldo Schiavi al basso e alla produzione artistica e Laure Tarantini alla voce e alla seduzione. Eh sì, perché non sono tante le carte che si può giocare questo lavoro, e di certo la seduzione e il fascino sono una colonna portante. [Read More…]

Mercoledì, 11 Luglio 2018

Katia Pesti - Abyss, 2018 | Recensione

Katia Pesti
Prepariamoci a un ascolto esperienziale di forte impatto emotivo. Eppure il dialogo che arriva da queste 13 tracce inedite è complesso e per niente popolare. Eppure credo che a chiudere gli occhi e a farsi rapire dai suoni in comunione, si assiste alla reazione del proprio sentire. Come incipit direi che è assai ispirata perché è impossibile non lasciarsi - appunto - ispirare dal nuovo disco di Katia Pesti. [Read More…]

Martedì, 10 Luglio 2018

Francesco Camin - Palindromi, 2018 | Recensione

Francesco Camin - Palindromi, 2018 | Recensione
Un ascolto prezioso sicuramente. Un lavoro che però giace su un equilibrio assai precario, credo. Lontano dal piatto, quanto ormai omologato, format dell’indie pop che restituisce una vita originale a quel pop elettronico degli anni ’90. Tuttavia il format è geniale da un punto di vista imprenditoriale, forte di elementi quali immediatezza melodica e testi privi di ogni tipo di peso poetico. [Read More…]

Fabio Curto - Rive, Volume 1, 2018 | Recensione

Fabio Curto
Gira del buon gospel, di quel soul nero americano, di quel blues di cotone fatto di metalliche resofoniche. Fabio Curto ha vinto The Voice of Italy nel 2015 e questo va detto per diritto di cronaca. Ma oserei pensare che con quel mondo glitterato della televisione non ha troppo a che fare. [Read More…]

Giovedì, 5 Luglio 2018

Moreno Delsignore - Risveglio, 2018 | Recensione

Moreno Delsignore
Arriva da Vercelli il cantautore Moreno Delsignore, un artista completo e rappresentativo di una scena musicale feconda e pronta per fare il salto di qualità. [Read More…]

Lunedì, 25 Giugno 2018

RadioLondra - Slurp, 2018 | Recensione

RadioLondra
I RadioLondra pubblicano il loro album d’esordio intitolato Slurp, un vero e proprio viaggio multicolore tra le diverse sfumature del’indie pop dei nostri giorni. Il disco scorre molto velocemente e non presenta dei cali di tensione o semplicemente mantiene sempre alta l’attenzione dell’ascoltatore, probabilmente per il sound sempre fresco e pungente, perfetto per le orecchie dei più giovani e non solo. [Read More…]

Venerdì, 15 Giugno 2018

Il sound ipnotico e travolgente degli LCD Soundsystem in piazza Castello | Ferrara Sotto Le Stelle 2018

LCD Soundsystem
A dispetto delle previsioni del tempo che davano pioggia, quella di mercoledì 13 giugno a Ferrara è stata invece una giornata serena e soltanto a tratti poco nuvolosa. La serata ideale, insomma, per il concerto degli americani LCD Soundsystem che in piazza Castello hanno deliziato il pubblico con il loro sound ipnotico e travolgente a base di alternative dance, synthpop, noise e psichedelia. [Read More…]

Giovedì, 7 Giugno 2018

Massimiliano Cusumano - Island Tales, 2018 | Recensione

Massimiliano Cusumano
Il pregiato rapporto tra l’esserci e il passarci solamente. Un equilibrio precario che poi alla fine denota la grande differenza che c’è tra la vita vissuta e quella raccontata dagli altri. Chitarrista e compositore, certamente protagonista delle sue stesse scritture. [Read More…]

Francess - Submerge, 2018 | Recensione

Francess
Sulfureo, noir, industriale, lisergico per alcuni aspetti, sovversivo in altri istanti. Si tiene fermo in un equilibrio precario, ho la sensazione che il buon gusto e la buona funzionalità di questo disco sia sempre a due passi dalla caduta, delle volte mette un piede oltre il fosso, altre volte si tira su con forza ed energia positiva. [Read More…]

Mercoledì, 6 Giugno 2018

Horus Black - Simply, 2018 | Recensione

Horus Black
Quello che ho davanti è un disco antico rispolverato e ristrutturato per i mercatini dell’usato. Ma attenzione: parliamo di mercatini di classe e non quelli dozzinali da quartiere popolare. Riccardo Sechi ha forse 20 anni o forse non ancora li ha. Si fa chiamare Horus Black e questa è una storia che sarei davvero curioso di conoscere nel dettaglio. [Read More…]

Martedì, 5 Giugno 2018

La Sindrome di Kessler - Cemento e Nuvole, 2018 | Recensione | Streaming

La Sindrome di Kessler
Cosa accade quando oggi come oggi una band imbraccia ancora strumenti veri e fa della distorsione il proprio motto di vita? Nasce La Sindrome di Kessler e il loro Cemento e Nuvole, un disco pieno di ottimi spunti e un sound selvaggio che si mischia alla perfezione a delle vocalità pure e perfette in cui ogni minimo dettaglio e curato e al proprio posto. [Read More…]

Lunedì, 21 Maggio 2018

Violent Scenes - Know by Heart, 2017 | Recensione

Know by Heart
Know by Heart è il nuovo album dei Violent Scenes, promettente band alternative rock che dimostra come la migliore musica sia sempre più difficile da rintracciare, soprattutto sui grandi network radiofonici o sulle grandi testate giornalistiche che incensano gli hype artisti poco meritevoli. [Read More…]

Lunedì, 14 Maggio 2018

Kerry Devine - Away From Mountains, 2018 | Recensione | Streaming

Kerry Devine
È un folk etereo, raffinato e sognante quello realizzato dalla giovane cantautrice britannica Kerry Devine con questo delizioso album d’esordio dal titolo Away From Mountains. [Read More…]

Paterlini - Fuori tempo massimo, 2018 | Recensione

Paterlini
Paterlini e il suo Fuori tempo massimo è l’artista che molti stavano cercando e che probabilmente desiderando perché la sua musica riesce a soddisfare i palati di qualsiasi genere, in particolare quelli più esigenti e raffinati quasi come una pietanza che mette d’accordo tutti e tutto, con una semplicità disarmante ed un gran sorriso in faccia. [Read More…]

Sabato, 28 Aprile 2018

Riccardo Maffoni - Faccia, 2018 | Recensione

Riccardo Maffoni
Assente dalle scene da circa 10 anni torna Riccardo Maffoni con un lavoro dal titolo Faccia. La filosofia è semplice (dice lui), ardua e ambiziosa dico io. Se è vero che un quadro ha mille facce o infiniti punti di osservazione, allora il cantautore bresciano gioca a fare il contrario e mette in campo la sua unica “Faccia” e ce la vuol mostrare da mille punti di osservazione diversa. [Read More…]

Rita Zingariello - Il canto dell’ape, 2018 | Recensione

Rita Zingariello
Pregiato. Sottile. Elegante. Femminile. Colorato. Eterogeneo. Ricco di dettagli. Un lavoro che non si perde nel rumore confuso della massa perché Rita Zingariello ama le piccole cose e assieme ai suoi musici confeziona questo nuovo disco che è un gioiellino da prendere e custodire in segreto. [Read More…]

Inschemical - S/T - 2018 | Recensione

Inschemical
Eponimo esordio per i calabresi Inschemical che decidono di dare il via alla loro carriera passando per le trame di quel pop rock accademico che negli anni del grunge e delle periferie urbane era considerato mero pop commerciale. [Read More…]

Venerdì, 27 Aprile 2018

Dead Cat in a Bag - Sad Dolls and Furious Flowers, 2018 | Recensione

Dead Cat in a Bag
I Dead Cat in a Bag sono una band difficilmente etichettabile per quanto riguarda genere, influenze o altro. Quello che possiamo dire è che un alternative folk così ben fatto lo si può ritrovare in una decina al massimo di band italiane che guarda caso arrivano quasi tutte dalla scuderia Viceversa (etichetta catanese che continua a sfornare dischi di pregiatissima qualità). [Read More…]

Martedì, 17 Aprile 2018

Barberini - S/T - 2018 | Recensione

Barberini
Arriva da Frivola Records l’album d’esordio di Barberini, pseudonimo della cantautrice Barbara Bigi. Il disco si presenta già come un disco maturo, non proprio come un vero album d’esordio. Infatti è veramente difficile poter trovare delle imperfezioni o delle sbavature, perché l’album è davvero pensato per arrivare dove deve arrivare, un po’ come una pioggia primaverile o un dolce uragano. [Read More…]