Domenica, 24 Settembre 2017

Pillole quotidiane: SĂłcrates Brasileiro Sampaio de Souza Vieira de Oliveira

socrates-brasileiro-sampaio-de-souza-vieira-de-oliveira.jpg
Eleganza. Intelligenza. Cuore. [Read More…]

Martedì, 27 Giugno 2017

Pillole quotidiane: Destra-Sinistra di Giorgio Gaber

giorgio-gaber.jpg
Secondo me, le destre e il movimento cinque stelle sono la stessa cosa. Cavalcano l’inquietudine e l’insoddisfazione di quest’epoca. [Read More…]

Martedì, 25 Ottobre 2016

Pillole quotidiane: prima del rock, mi salvò il basket.

fiat-850-coupe-1978-crash.jpg
Era un giorno di primavera del 1978 e non avevo ancora compiuto 8 anni. Ricordo che mio padre venne sul balcone dove stavo giocando e mi propose di andare a pescare con lui. A malincuore dovetti rispondere di no, perchĂ© nel pomeriggio avevo gli allenamenti di pallacanestro. [Read More…]

Giovedì, 13 Ottobre 2016

Pillole quotidiane: il poeta Bob Dylan

bob-dylan-premio-nobel-letteratura-2016-luca.jpg
Il Premio Nobel per la Letteratura 2016 è stato assegnato a Bob Dylan con la seguente motivazione: “Per aver creato nuove espressioni poetiche all’interno della grande tradizione della canzone americana”. [Read More…]

Mercoledì, 31 Agosto 2016

Pillole quotidiane: il crollo delle parole

Latin letters poured into a heap, isolated on a white background
In questi giorni di catastrofe e sofferenza sono crollate anche le parole. Siamo stati sepolti da un ammasso di idiozia e luoghi comuni. [Read More…]

Lunedì, 15 Agosto 2016

Pillole quotidiane: Pallino, tra cielo e mare.

pallino-tra-cielo-e-mare.jpg
Pallino ama inseguire i gabbiani. Li rincorre fino alla battigia, poi si ferma e li osserva scomparire all’orizzonte.

Quando tutto sembra svanito nel nulla e resta solo il rumore delle onde, il piccolo inseguitore si gira a guardarci deluso e sospirante. [Read More…]

Mercoledì, 2 Marzo 2016

Pillole quotidiane: Pallino, il mio cane supereroe.

pallino.jpg
Questa mattina ho beccato dei gestori (imbecilli) di un autolavaggio mentre gettavano dei fanghi di risulta, provenienti da un pozzetto di raccolta che stavano svuotando, in un terreno attiguo. [Read More…]

Giovedì, 7 Gennaio 2016

Pillole quotidiane: Questi Fantasmi di Eduardo De Filippo

eduardo-de-filippo-questi-fantasmi.jpg
Dopo aver preso il caffè, il mondo sembra quasi perfetto. [Read More…]

Lunedì, 16 Novembre 2015

Pillole quotidiane: I Could Live in Hope dei Low

low-i-could-live-in-hope.jpg
Tutti noi dovremmo prendere esempio dai genitori di Valeria. Dalla compostezza del loro dolore e da ogni singola parola detta capace di trasmettere, malgrado tutto, ancora amore e speranza per il futuro. [Read More…]

Venerdì, 16 Gennaio 2015

Il partigiano Stéphane Charbonnier e un nuovo esempio di Resistenza

Stephane-Charbonnier.jpg
“Preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio” scriveva StĂ©phane Charbonnier, direttore della rivista satirica francese Charlie Hebdo, ucciso barbaramente il 7 gennaio 2015 a Parigi in nome di Allah assieme ai suoi colleghi e ad altri collaboratori. Parole che Charbonnier amava ripetere a gran voce come un partigiano ogni qual volta che la redazione veniva minacciata da un fondamentalista qualsiasi e che oggi risuonano come un nuovo esempio di Resistenza. Un’idea di resistenza che va oltre la sua tradizionale accezione legata al passato e che la vuole antagonista di un governo ingiusto e dittatoriale, bensì come concetto assoluto da applicare nel quotidiano per tentare di osteggiare qualsiasi forma di violenza e prevaricazione, ma soprattutto per garantire la libertĂ  di espressione di ogni singolo individuo. [Read More…]

Lunedì, 3 Novembre 2014

Pillole quotidiane: il teatro di Eduardo De Filippo.

eduardo-de-filippo.jpg
Mi innamorai del teatro di Eduardo De Filippo tantissimi anni fa. Era un pomeriggio di fine anni ’70 e io da qualche anno avevo imparato a leggere e scrivere. Ricordo che ero in cucina alle prese con una lunghissima sequela di compiti. Ero stanco e annoiato, e tutto intorno a me sembrava immobile e privo di senso. Poi, improvvisamente, l’idea rivoluzionaria: [Read More…]

Domenica, 6 Marzo 2011

VARSAVIA ALTERNATIVA (2011)

varsavia1.jpg
L’impressione di chi si è appena trasferito in quel di Varsavia è quella di un posto in continuo fermento. Una sensazione che, oltre a trovare conferma nei numerosi eventi culturali e ricreativi realizzati quasi in ogni angolo della città, si percepisce immediatamente dai tantissimi lavori di edificazione e di ristrutturazione urbana in atto soprattutto negli ultimi anni, molti dei quali presumibilmente anche in vista degli Europei di calcio del 2012: ammodernamenti, restauri e ampliamenti che, nonostante i buoni propositi, non possono che arrecare piccoli disagi. Vivaddio, però, i cantieri si aprono e si chiudono con regolare scadenza e raramente ci si trova di fronte a edifici eternamente incompiuti o con “gestazioni” di decenni. Già qualche anno fa accadeva spesso, non senza sorpresa, di vedere opere completamente ultimate nel giro di appena qualche mese. Lo stesso sbalordimento, misto ad ammirazione, è stato ravvisato in ambito culturale, nella moltiplicazione delle iniziative più disparate e stravaganti: dalla fotografia alla pittura, dal teatro al cinema, dalla musica a ogni sorta di circostanza artistica, consolidando l’idea di una metropoli fondamentalmente giovane, dinamica e creativa. continua (Fonte: Il Mucchio Selvaggio)

Mercoledì, 28 Ottobre 2009

Intervista su Qui Magazine (2009)

Luca-D'Ambrosio-.jpg

QUI MAGAZINE Frosinone | Maggio 2009

Musicletter, la musica è in linea di Ilaria Ferri

ALLA FANZINE NATA NEL 2005 PER INIZIATIVA DI LUCA D’AMBROSIO COLLABORANO TANTI APPASSIONATI

L’amore per la musica, la voglia di diffondere una cultura alternativa, il piacere di scrivere, di curiosare e portare alla luce le gemme spesso nascoste del panorama nazionale e internazionale: sono questi gli elementi che hanno portato alla nascita di Musicletter, fanzine creata da Luca D’Ambrosio, oggi una delle riviste on line più consultate e autorevoli, grazie all’apporto di collaboratori appassionati, provenienti anche dal mondo del giornalismo musicale “tradizionale”. Di questa bella realtà abbiamo parlato con Luca (ideatore anche del festival sorano “Riverland”).

Luca, come nasce l’avventura di Musicletter?

Nasce dalla mia passione per la musica e dal tentativo di voler condividere le proprie emozioni cercando di metterle “nero su bianco”. L’avventura è iniziata nel febbraio del 2005 con una semplice newsletter contenente alcune mie recensioni destinata ad appena 300 indirizzi di posta elettronica. All’epoca non avevo alcun collaboratore e il sito ancora non… [Leggi il resto...]

Luca D’Ambrosio


A metĂ  strada tra Dio ed Elvis


ULTIME PILLOLE



Area amministrazione