Domenica, 15 Ottobre 2017

Pillole quotidiane: Paris, Texas

paris-texas.jpg
Oggi è domenica e il sole splende alto. [Read More…]

Domenica, 20 Agosto 2017

Pillole quotidiane: un pezzo della mia adolescenza

jerry-lewis.jpg
Adoravo le sue smorfie, le sue manie, il suo essere sempre infantile e fuori luogo. La sua comicitĂ  demenziale. [Read More…]

Sabato, 25 Febbraio 2017

Pillole quotidiane: Aquarius (film)

aquarius-film.jpg
Oggi ho visto Aquarius, un film elegante e passionale, ma anche un bellissimo esempio di resistenza. [Read More…]

Domenica, 31 Maggio 2015

Pillole quotidiane: Youth di Paolo Sorrentino

youth-sorrentino-film-2015.jpg
Adoro il cinema grottesco, minuzioso e al rallentatore di Sorrentino. Soprattutto il suo modo di saper esorcizzare la morte con leggerezza, cinismo e visionarietĂ . Youth parla piĂą o meno di questo, perchĂ© [Read More…]

Mercoledì, 11 Marzo 2015

Pillole quotidiane: This Must Be The Place (Naive Melody) dei Talking Heads

talking-heads.jpg
Certo che quel vizio di spendere soldi a cazzo in dischi, libri e film non mi è mai mancato. Forse da ragazzo avrei dovuto investire il mio tempo e quei pochi spiccioli a disposizione in cose piĂą utili e decisamente piĂą redditizie. [Read More…]

Lunedì, 23 Febbraio 2015

Pillole quotidiane: i miei cinque film preferiti del 2014.

5-film-2014.jpg
Andare al cinema è bellissimo. Non ha nulla a che vedere con le puttanate che scriviamo e leggiamo ogni giorno su facebook. Detto questo, ecco la mia cinquina del 2014: Birdman, The Grand Budapest Hotel, Pride, Jimmy’s Hall e Frank. [Read More…]

Giovedì, 19 Febbraio 2015

Pillole quotidiane: Birdman di Alejandro González Iñárritu (film)

Birdman.jpg
Be’, ieri ho visto Birdman e sono rimasto colpito dalla potenza immaginifica e narrativa di Alejandro González Iñárritu, attraverso una regia e una sceneggiatura davvero impeccabili. Per non parlare poi della splendida interpretazione di Michael Keaton e delle musiche azzeccate e originali di Antonio Sanchez, che vanno di pari passo al ritmo nevrotico e imprevedibile della cittĂ  di New York. [Read More…]

Mercoledì, 24 Settembre 2014

Pillole quotidiane: Perfect Day di Lou Reed.

lou-reed.jpg
Oggi, sbirciando nel mio vecchio scaffale di casa, ho trovato l’audiocassetta di Trainspotting. Gran bella sorpresa, lo giuro. Pensavo di averla perduta durante uno dei miei burrascosi traslochi. Invece eccola lì, immobile e ricoperta di polvere, come se stesse ad aspettarmi da chissĂ  quanto tempo. L’afferro immediatamente, e la prima cosa che faccio è quella di andare a rileggere tutti i titoli dei brani che compongono la colonna sonora del film di Danny Boyle. [Read More…]

Giovedì, 19 Settembre 2013

Pillole quotidiane: quattro film da salvare

pillole-quotidiane-4-film.jpg
Anche oggi, come spesso accade da diversi anni a questa parte, sono andato in uno dei negozi dell’usato della mia cittĂ . Entro, saluto la commessa e mi dirigo immediatamente verso il “reparto vinili”, se così si può chiamare, visto che i dischi rimasti sono ammucchiati incredibilmente uno sopra l’altro come se fossero dei piatti da lavare. “Che tristezza”, penso. Ciononostante sposto il primo album, il secondo, il terzo e così via, fino a quando mi accorgo che [Read More…]

Sabato, 25 Maggio 2013

Pillole quotidiane: La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino.

La-Grande-Bellezza-(2013)-di-Paolo-Sorrentino-(nella-foto-Toni-Servillo).jpg
La grande bellezza è un ambiente mondano e pieno di contraddizioni dove ipocrisia, esibizionismo, decadenza e superficialitĂ  regnano sovrani assieme allo splendore dell’arte e dell’architettura. La grande bellezza è il luogo della cultura ostentata in cui sacro e profano si mescolano grottescamente in quell’angosciante e quotidiano stillicidio che è la ricerca della veritĂ  e di se stessi. [Read More…]

Domenica, 15 Aprile 2012

Una vita intensa: intervista (e video-intervista) a Teho Teardo

-Teho-Teardo-.jpg
UNA VITA INTESA: INTERVISTA A TEHO TEARDO di Luca D’Ambrosio
Teho Teardo è sicuramente uno dei compositori piĂą originali e prolifici del panorama musicale italiano e non solo. Conosciuto per le sue celebri colonne sonore come “Il Divo”, “Gorbaciof”, “Una vita tranquilla”, “Diaz - Don’t Clean Up This Blood” e “La nave dolce”, il musicista di Pordenone è sempre in piena attivitĂ  creativa. Lo abbiamo fermato un istante per sapere qualcosa in piĂą dei suoi ultimi progetti e per scoprire cosa sta bollendo in pentola… Buona lettura. [Read More…]

Lunedì, 12 Marzo 2012

Intervista a Nino Bruno

nino-bruno-e-le-8-tracce.jpg
Abbiamo avuto il piacere di intervistare Nino Bruno (e le 8 Tracce), autore di uno dei brani contenuti nella colonna sonora dell’ultimo film di Paolo Sorrentino, “This Must Be The Place”. Un pezzo intitolato “Every Single Moment in My Life Is a Weary Wait” che potrete ascoltare anche nel suo ultimo album intitolato “Sei Corvi Contro il Sole”. Quella che segue è una breve e interessante intervista che, oltre a svelarci alcuni retroscena del film del regista napoletano, ci consegna un musicista davvero appassionato e fuori dal comune. Buona lettura. [Read More…]

Lunedì, 17 Ottobre 2011

“This Must Be The Place” di Paolo Sorrentino (2011)

sean-penn.jpg
Dopo una lunga e sospirata attesa ieri, finalmente, ho avuto modo di vedere l’ultimo film di Paolo Sorrentino, il primo girato in lingua inglese e con la complicitĂ  nella sceneggiatura di Umberto Contarello. L’attesa quindi era altissima, vuoi per l’apprensione che nutro per uno dei migliori registi contemporanei italiani e vuoi anche per la presenza nel cast di un personaggio del calibro di Sean Penn, che per l’occasione veste, abilmente, i panni di una decadente popstar. [Read More…]

Venerdì, 4 Marzo 2011

A Weather - Intervista (2008)

aweatherjpg.jpg
“Cove” è l’esordio degli A Weather, formazione di Portland (Oregon) artefice di un album di canzoni malinconiche ma estremamente intriganti, a metà strada tra folk e dream pop. Un debutto sicuramente di non facile presa per via delle sue atmosfere intense e dei suoi ritmi blandi, tuttavia, “Cove” è un disco madido di vibrante poesia e parabole sonore che potrebbero ricordare qualcosa dei Dakota Suite e L’Altra ma anche dei Kings Of Conveniece. Un gruppo che attraversa con attitudine indie certi ambienti musicali cari agli appassionati del cosiddetto New Acoustic Movement. In occasione dell’uscita discografica abbiamo preso subito la palla al balzo per fare due chiacchiare con Aaron Gerber, voce e chitarra della formazione americana.

Oh, mio Dio, anche voi di Portland! Negli ultimi anni da questa cittĂ  stanno venendo fuori un numero considerevole di artisti e di band che fanno buona musica. Mi dici cosa sta succedendo da quelle parti?
Ho trovato Portland come il posto ideale per una band che vuole iniziare a suonare e farsi conoscere. La comunitĂ  musicale è una comunitĂ  nel vero senso della parola. Le persone si aiutano a vicenda e i musicisti sono… [Leggi il resto...]

Mercoledì, 2 Febbraio 2011

Maurizio Blatto - L’ultimo disco dei Mohicani (2010)

blatto.jpg
L’ultimo disco dei Mohicani è uno di quei libri che va letto non tanto per scoprire un microcosmo stravagante e sconosciuto a molti, quale quello degli appassionati di musica rock, quanto invece per capire a quale categoria di maniaci musicali si appartiene. Una sorta di autopsicoanalisi comparativa che, in parole povere, significa: a chi assomiglio? Al piastrellista in fissa per il funky e le donne di colore o al diabolico e perverso Paragonio che ha “il vizio di accostare qualsiasi artista (che ti piace) a uno (che detesti) lontano anni luce per sensibilitĂ  e caratteristiche”? All’audiofilo hardcore o a Mimmo Regghe? A Tony Locomotiva o a Renatino Punk? Ad Autolavaggio o ai gemelli Diufaus? O vi sentite proprio come Maurizio Blatto che passa intere giornate dietro il bancone ad ascoltare i racconti piĂą disparati e bizzarri dei clienti? Insomma, di storie e di personaggi con cui confrontarsi non ne mancano. PerchĂ© Backdoor, storico negozio di dischi di Torino, è un piccolo universo fatto di veri e propri cultori musicali, piĂą o meno folli, ma anche di improvvisati frequentatori che, varcando la porta d’ingresso, sono capaci di porre le domande piĂą assurde di… [Leggi il resto...]

Luca D’Ambrosio


A metĂ  strada tra Dio ed Elvis


ULTIME PILLOLE



Area amministrazione