Martedì, 30 Maggio 2017

Pillole quotidiane: Senza un perché di Nada

nada-senza-un-perche.jpg
Certe volte mi sento così giovane che vorrei mandarvi a fare in culo senza un perché. [Read More…]

Giovedì, 18 Maggio 2017

Pillole quotidiane: New School Rap vs Old School Rap

grandmaster-flash.jpg
È andata più o meno così…

Questa mattina, mentre percorrevo una strada secondaria a senso unico a bordo della mia auto, ho incrociato, in prossimità dello stop, un ragazzino alla guida della sua macchinina intenzionato a imboccare la strada in senso contrario. [Read More…]

Venerdì, 27 Gennaio 2017

Pillole quotidiane: Cosmic Concerto (Life Is People) di Bill Fay

bill-fay-life-is-people.jpg
Non so se Dio esiste, ma se esiste spero che abbia un giradischi. [Read More…]

Martedì, 15 Novembre 2016

Pillole quotidiane: Il paese è reale degli Afterhours

il-paese-e-reale.jpg
Conosco persone che ogni giorno si indignano sul web mentre sul posto di lavoro non dicono una parola. [Read More…]

Venerdì, 13 Maggio 2016

Pillole quotidiane: Sanacore degli Almamegretta

sanacore-napoli.jpg
Napoli è il cuore dell’umanità. [Read More…]

Giovedì, 12 Maggio 2016

Pillole quotidiane: The Ghost Of Highway 20 di Lucinda Williams

lucinda-williams-video.jpg
E poi, malgrado tutto, ci sono quelle canzoni che ti mettono in pace con il mondo. [Read More…]

Giovedì, 2 Aprile 2015

Pillole quotidiane: You are my sun di Sun Kil Moon

skm.jpg
Vivo in una cittadina profondamente cambiata. Nei rapporti umani, nell’urbanistica, nei valori. E tutto questo in peggio. Per fortuna, però, oggi è una bella giornata di sole. [Read More…]

Domenica, 15 Aprile 2012

Una vita intensa: intervista (e video-intervista) a Teho Teardo

-Teho-Teardo-.jpg
UNA VITA INTESA: INTERVISTA A TEHO TEARDO di Luca D’Ambrosio
Teho Teardo è sicuramente uno dei compositori più originali e prolifici del panorama musicale italiano e non solo. Conosciuto per le sue celebri colonne sonore come “Il Divo”, “Gorbaciof”, “Una vita tranquilla”, “Diaz - Don’t Clean Up This Blood” e “La nave dolce”, il musicista di Pordenone è sempre in piena attività creativa. Lo abbiamo fermato un istante per sapere qualcosa in più dei suoi ultimi progetti e per scoprire cosa sta bollendo in pentola… Buona lettura. [Read More…]

Venerdì, 4 Marzo 2011

A Weather - Intervista (2008)

aweatherjpg.jpg
“Cove” è l’esordio degli A Weather, formazione di Portland (Oregon) artefice di un album di canzoni malinconiche ma estremamente intriganti, a metà strada tra folk e dream pop. Un debutto sicuramente di non facile presa per via delle sue atmosfere intense e dei suoi ritmi blandi, tuttavia, “Cove” è un disco madido di vibrante poesia e parabole sonore che potrebbero ricordare qualcosa dei Dakota Suite e L’Altra ma anche dei Kings Of Conveniece. Un gruppo che attraversa con attitudine indie certi ambienti musicali cari agli appassionati del cosiddetto New Acoustic Movement. In occasione dell’uscita discografica abbiamo preso subito la palla al balzo per fare due chiacchiare con Aaron Gerber, voce e chitarra della formazione americana.

Oh, mio Dio, anche voi di Portland! Negli ultimi anni da questa città stanno venendo fuori un numero considerevole di artisti e di band che fanno buona musica. Mi dici cosa sta succedendo da quelle parti?
Ho trovato Portland come il posto ideale per una band che vuole iniziare a suonare e farsi conoscere. La comunità musicale è una comunità nel vero senso della parola. Le persone si aiutano a vicenda e i musicisti sono… [Leggi il resto...]

Cesare Basile - Storia di Caino (2008)

cesare--basile-.jpg
A distanza di quattordici anni dall’esordio (Pelle, 1994) e dopo due meraviglie che non smetteremo mai di ascoltare come Gran Calavera Elettrica del 2003 e Hellequin Song del 2006, Cesare Basile questa volta torna a solleticare le coscienze umane con un album ben più dinamico e sterzante dei lavori precedenti. Forse l’opera più diretta e immediata dell’artista siciliano [Read More…]

Sabato, 23 Ottobre 2010

Joanna Newsom - Roma, Circolo degli Artisti (23.09.2007)

newsom.jpg

È una tiepida serata d’inizio autunno ed è anche la prima volta di Joanna Newsom a Roma. Ammetto di essere particolarmente eccitato come lo è del resto gran parte del pubblico che affolla il Circolo degli Artisti. Nonostante al mio ingresso i Moore Brothers abbiano smesso di suonare già da alcuni minuti, l’attesa è di quelle impazienti e tra gli spettatori serpeggia anche una evidente insofferenza per la temperatura, piuttosto elevata, all’interno del locale. Intanto c’è chi discute, chi ridacchia, chi sbuffa, chi fotografa, chi si asciuga il sudore sulla fronte e chi, invece, in religioso silenzio ha lo sguardo costantemente rivolto verso il palcoscenico. Insomma, una platea decisamente eterogenea: dal critico professionista al semplice appassionato passando, ovviamente, per i soliti alternativi di turno. Nel frattempo mi godo la vista di un palco illuminato di un tenue color arancione in cui troneggia nel bel mezzo, alla stregua di un grosso monolito, l’arpa della giovane Newsom; strumento a dir poco inconsueto per chi è abituato a frequentare raduni in cui svettano solitamente imperiose pile di amplificatori e improbabili chitarre elettriche. Sono da poco… [Leggi il resto...]

Mercoledì, 28 Ottobre 2009

Intervista su Qui Magazine (2009)

Luca-D'Ambrosio-.jpg

QUI MAGAZINE Frosinone | Maggio 2009

Musicletter, la musica è in linea di Ilaria Ferri

ALLA FANZINE NATA NEL 2005 PER INIZIATIVA DI LUCA D’AMBROSIO COLLABORANO TANTI APPASSIONATI

L’amore per la musica, la voglia di diffondere una cultura alternativa, il piacere di scrivere, di curiosare e portare alla luce le gemme spesso nascoste del panorama nazionale e internazionale: sono questi gli elementi che hanno portato alla nascita di Musicletter, fanzine creata da Luca D’Ambrosio, oggi una delle riviste on line più consultate e autorevoli, grazie all’apporto di collaboratori appassionati, provenienti anche dal mondo del giornalismo musicale “tradizionale”. Di questa bella realtà abbiamo parlato con Luca (ideatore anche del festival sorano “Riverland”).

Luca, come nasce l’avventura di Musicletter?

Nasce dalla mia passione per la musica e dal tentativo di voler condividere le proprie emozioni cercando di metterle “nero su bianco”. L’avventura è iniziata nel febbraio del 2005 con una semplice newsletter contenente alcune mie recensioni destinata ad appena 300 indirizzi di posta elettronica. All’epoca non avevo alcun collaboratore e il sito ancora non… [Leggi il resto...]

Luca D’Ambrosio


A metà strada tra Dio ed Elvis


ULTIME PILLOLE



Area amministrazione