Categorie
musica

Pillole quotidiane: Robert Fisher (Willard Grant Conspiracy)

willard-grant-conspiracy-robert-fisher-addio.jpg
Era un uomo grosso e taciturno, quasi ombroso, però quando cantava ti scioglieva il cuore.

È questo il flashback che ho di Robert Fisher.

Un cantautore. Un artista. Un poeta.

Era l’autunno del 2006. E questa è una delle sue canzoni che mi porterò sempre dentro, come una cicatrice indelebile.

P.S.
Chissà in quale terra sarà atterrato adesso. E chissà da quale riva ci starà guardando.



Cerca e compra un disco, un dvd, un acccessorio di abbigliamento




Pubblicità

Di Luca D'Ambrosio

L'amore per un disco è un sentimento reale