Il post-cantautorato di Ibisco con il nuovo album «Nowhere Emilia»

Ai confini della Pianura Padana
dove la new wave incontra il cantautorato
e si fonde con punk ed elettronica

  • 2Minuti
  • 245Parole

In uscita oggi 14 gennaio 2022 per V4V Records, Nowhere Emilia è il nuovo album del musicista bolognese Ibisco.

Nowhere Emilia è una miscela di visioni distorte in bianco e nero, spazi dell’anima in cui esplorare la propria raccolta personale di travagliate dipendenze, droghe dell’esistenza.

Il disco oscilla in una perenne ambiguità geografica dentro cui dimensioni urbane lasciano il passo a sterminate distese desertiche dove annullare il senso del dovere. Questi non-luoghi sono il collante di un percorso sonoro all’interno del quale si alternano momenti di rallentata disperazione a persistenti allucinazioni elettroniche.

È un disco che non vuole essere al passo coi tempi, piuttosto con gli spazi vibranti dei trascorsi emotivi. Racconta una Emilia dark, post-industriale, rarefatta nei suoi angoli neri, simbolo di una regione della mente in cui si comunica attraverso i silenzi e le urla. Paesaggi come vuoti da fecondare con il proprio senso di inadeguatezza nei confronti del mondo.

Ibisco

La miscela musicale è il risultato di atmosfere scarne in cui lasciare spazio a testi impastati di riverbero, susseguirsi di piani elettrici, batterie campionate e intensità espressiva. I connotati artistici sono da ricercare ai confini tra la new-wave, l’indie anglofono e una sorta di post-cantautorato.

La produzione di Nowhere Emilia è stata curata insieme a Marco Bertoni (Confusional Quartet, Wrong Ninna Nanna, Motel Connection) ed è iniziata nella primavera del 2019 tra le distese collinari di Bologna Est. (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, utilizza questo form. Se invece ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.