Muore Astrud Gilberto, leggenda della bossa nova

La "ragazza di Ipanema" è deceduta ieri, 5 giugno 2023, all'età di 83 anni.

Pubblicato da

Astrud Gilberto, la celebre cantante brasiliana conosciuta come la “ragazza di Ipanema”, è deceduta ieri all’età di 83 anni.

Nata Astrud Evangelina Weinert il 29 marzo 1940 a Salvador de Bahia, l’artista sudamericana ha lasciato un’impronta indelebile nella storia della musica brasiliana e internazionale.

È stata negli anni ’60 che Astrud Gilberto ha conquistato il cuore del pubblico con la sua voce elegante e sensuale. Il suo più grande successo, The Girl from Ipanema, ha raggiunto la vetta delle classifiche e le ha valso un Grammy Award. La canzone, con la sua melodia dolce e il suo ritmo seducente, ha incarnato lo spirito e la bellezza del Brasile degli anni ’60, con le sue spiagge dorate e le ragazze in bikini.

Ma Astrud Gilberto è stata molto più di una semplice interprete di bossa nova. Il suo stile unico ha influenzato molte cantanti successive, diventando un punto di riferimento per l’interpretazione femminile di musica “soft” su ritmi brasiliani. Basia e Sade sono solo alcune delle artiste che hanno riconosciuto il suo impatto duraturo.

La sua carriera è iniziata nel 1963 quando ha accompagnato suo marito, il cantante e chitarrista João Gilberto, a New York per la registrazione dell’album Getz/Gilberto. Fu qui che Astrud incise le parti in inglese di due canzoni dell’album, inclusa la celebre The Girl from Ipanema. Questa scelta si rivelò un successo commerciale straordinario, portando Astrud Gilberto a diventare la più popolare interprete brasiliana degli anni ’60 al di fuori del suo paese natale.

Il successo di The Girl from Ipanema è stato solo l’inizio di una lunga e fortunata carriera per Astrud Gilberto. Ha continuato a registrare album di successo e collaborare con importanti musicisti, tra cui Quincy Jones, Gil Evans, Eumir Deodato e Antônio Carlos Jobim.

Nonostante il divorzio da João Gilberto poco dopo il concerto alla Carnegie Hall nel 1964, Astrud ha mantenuto il cognome del marito per tutta la sua carriera artistica. Ha continuato a esibirsi e registrare fino agli anni ’70, quando ha deciso di ritirarsi dalle scene per dedicarsi alla sua famiglia e alla sua passione per gli animali.

Malgrado il lungo periodo di lontananza dalle scene, il contributo di Astrud Gilberto alla musica è stato riconosciuto e premiato. Nel 1992, ha ricevuto il Latin Jazz USA Award for Lifetime Achievement per il suo straordinario contributo al successo del Latin jazz. Nel 2000, il suo singolo The Girl from Ipanema è stato inserito nella Grammy Hall of Fame, confermando il suo status di classico intramontabile.

Lascia un’eredità musicale unica e un impatto duraturo sulla scena musicale internazionale. Astrud Gilberto sarà sempre ricordata come l’icona della bossa nova, la voce che ha portato il Brasile al mondo e ha incantato le orecchie di milioni di persone in tutto il pianeta. Il suo talento, la sua grazia e la sua sensualità continueranno a vivere attraverso la sua musica, ispirando generazioni future di artisti e appassionati di musica. (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 6 Giugno 2023

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)