Categorie
Eventi Live Musica Notizie & Comunicati Video

I Pontiak dal vivo in Italia

pontiakbrothers.jpg
Van, Lain e Jennings Carney sono tre fratelli, lavorano e vivono nella stessa fattoria in Virginia e suonano nella stessa band, i Pontiak. Sono tutti e tre sposati e conducono la loro vita in comunità, dividendo tutto. I Pontiak sono una delle più quotate rock band della nuova scena americana, poderosi e moderni nel loro anacronismo come Black Mountain, Arbouretum, White Hills, e Black Angels, e potenti nella dicotomia melodia rumore sulla scia dei migliori Melvins. La band dei fratelli Carney pubblicherà a febbraio 2012 il nuovo album Echo One ennessimo capitolo di una discografia immensa e di altissimo livello. I Pontiak ad oggi sono stati capaci di pubblicare un album all’anno, e di mantenere inalterato l’altimissimo livello compositivo. Alla fine del 2009 i Pontiak hanno pubblicato ‘Living’ per Thrill Jockey (label di culto che ha pubblicato i dischi di Arbouretum, Califone, David Byrne, Mouse on Mars, Tortoise e tanti altri), facendo parlare di se come della più illuminata vintage noise band USA, capace di unire psichedelia, potenza e modernità noise. Nel sound dei Pontiak c’è tanto stoner, pschidelia, heavy rock e atmosfere folk, il tutto con una forte impronta metal. I Pontiak sono i padrini di un nuovo suono capace di mescolare le carte della cultura musicale americana degli ultimi 40 anni. ‘Living’, come il nuovo album ‘Echo One’, è stato registrato nella fattoria dei Pontiak in Virginia utilizzando solo strumenti e tecnologia vintage. ‘Echo One’ è il sesto full lenght pubblicato dai Pontiak, seguito di ‘Sea of Voids’ e ‘Living’ del 2009, ‘Maker’ e ‘Sun on Sun’ del 2008, e di ‘Valley of Cats’ del 2006. ‘Maker’ e ‘Sea Of Voids’ fecero parlare dei fratelli Carney come di una delle promesse del noise rock psichedelico, e ‘Living’ ne ha confermato lo status mettendoli sullo stesso piano di Black Mountain, Arbouretum e Black Angels. Il loro suono ai tempi del lisergico rumore incontrollato di ‘Sun on Sun’ fu definito da Julian Cope come una fredda cavalcata dei Black Sabbath cantata da Jim Morrison. Heavy blues e rock n’ roll degenerato, carezze e pestoni, ecco come si evolve la bestialità intrinseca dei Pontiak. I Pontiak suonano triturando i miti del passato nel loro frullatore noise. La band ha uno standard qualitativo impressionante (5 ottimi full lenght in meno di 5 anni, senza contare split single ed Ep), e i loro live sono famosi per la potenza sprigionata e il volume degli amplificatori. Quella dei Pontiak è una carriera da primi della classe. Dopo il grande successo dell’ultimo tour tornano in Italia i Pontiak pubblicano a febbraio 2012 il nuovo album Echo Ono, in uscita per Thrill Jockey/Self. Van, Lay e Jennings Carney saranno in Italia tra Febbraio e Marzo 2012 per quattro concerti: il 29 Feb. a Ravenna, il 1° marzo a Roma, il 2 marzo a Torino, e il 3 marzo a Conegliano (Treviso). I Pontiak sono la punta di diamante della nuova scena rock americana, insieme a Sleepy Sun, Arbouretum, Black Mountain e Megafaun. (Fonte: Kick Promotion Agency / Christian Briziobello)

Condividi su FB / Share on FB

Lascia un commento