Venezia 79. «All the Beauty and the Bloodshed» è il miglior film

Il Leone d’oro 2002 della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia è andato al film americano «All the Beauty and the Bloodshed» di Laura Poitras.

  • 1Minuto
  • 200Parole

La giuria di Venezia 79, presieduta da Julianne Moore e composta da Mariano Cohn, Leonardo Di Costanzo, Audrey Diwan, Leila Hatami, Kazuo Ishiguro e Rodrigo Sorogoyen, dopo aver visionato i 23 film in competizione ha deciso di assegnare il Leone d’oro per il miglior film a All the Beauty and the Bloodshed di Laura Poitras (USA).

Il film della regista Poitras si è aggiudicato anche il Premio Marcello Mastroianni per il giovane attore emergente, Taylor Russell.

Il Leone d’argento – Gran Premio della giuria è andato a Saint Omer di Alice Diop (Francia), mentre il Leone d’argento – Premio per la migliore regia a Luca Guadagnino per il film Bones and All (USA, Italia).

La Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile è stata assegnata a Cate Blanchett per il film Tár di Todd Field (USA).

La Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile è andata a Colin Farrell per il film di Martin McDonagh (Irlanda, UK, USA).

Il Premio per la migliore sceneggiatura è andato a Martin McDonagh per il film The Banshees of Inisherin di Martin McDonagh (Irlanda, UK, USA).

Il Premio speciale della giuria è stato assegnato al film Khers Nist (No Bears) dell’iraniano Jafar Panahi. (La redazione)

Se ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.