Il Volo nella scena progressive rock italiana degli anni ’70

Nonostante la breve esistenza e due soli album, il gruppo ha lasciato un segno importante nella scena rock progressive italiana degli anni '70.

Pubblicato da

Il Volo – da non confondere con il trio di opera pop – è stato un gruppo rock progressive italiano nato nel 1974 su iniziativa di Mogol e dell’etichetta Numero Uno, come evoluzione dei Formula 3.

Con Alberto Radius e Mario Lavezzi alle chitarre e voce, Vince Tempera e Gabriele Lorenzi alle tastiere, Bob Callero al basso e Gianni Dall’Aglio alla batteria, la formazione dà alle stampe due album: l’omonimo Il Volo del 1974 ed Essere o non essere? Essere! Essere! Essere!

Un’importante collaborazione de Il Volo si concretizza con Lucio Battisti negli album Anima Latina del 1974 e Lucio Battisti, la batteria, il contrabbasso, eccetera del 1975.

Nonostante la breve esistenza, il gruppo lascia un segno ben evidente nella scena rock progressive italiana degli anni ’70. (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 2 Giugno 2023

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)