«Aspirin Sun», il nuovo album di Emma Tricca

Un album folk e psichedelico fatto di luci e ombre, passato e futuro, amore e perdita. Un lavoro fosforescente, pieno di colori, forme e suoni ondulati.

  • 2Minuti
  • 211Parole

Per chi non la conoscesse ancora, Emma Tricca è una delle più grandi chitarriste e cantautrici folk contemporanee (leggi qui).

Dopo il bellissimo St. Peter del 2018 (leggi la nostra intervista), la cantautrice italiana di stanza a Londra ha annunciato il suo quarto album Aspirin Sun, in uscita il 7 aprile 2023 per Bella Union.

Un lavoro fosforescente, pieno di colori, forme e suoni ondulati. Un disco che inizia a prendere forma all’indomani della morte di suo padre, avvenuta nell’inverno del 2018, proprio qualche tempo dopo l’uscita di St. Peter.

Dopo la scomparsa del caro papà, nell’estate del 2019 Emma Tricca decide di trascorrere alcuni mesi a New York. Ed è proprio lì che inizia a registrare Aspirin Sun nello studio del suo amico e collaboratore di lunga data Steve Shelley dei Sonic Youth.

E il risultato finale è questo incredibile quarto album folk e psichedelico fatto di luci e ombre, passato e futuro, amore e perdita. Un disco che vede, ancora una volta, l’importante collaborazione del chitarrista dei Dream Syndicate Jason Victor, il bassista Pete Galub e naturalmente Steve Shelley.

Aspirin Sun è anticipato dal primo singolo King Blixa, accompagnato da un accattivante e colorato video diretto da Francesco Cabras. (La redazione)

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 4 Media: 4]

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, utilizza questo form. Se invece ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.