Il percussionista indiano Trilok Gurtu con «One Thought Asway»

Trilok Gurtu è uno dei più importanti percussionisti contemporanei, maestro di tabla e con una lunga carriera iniziata da giovane come turnista e session-man. Il suo nuovo album «One Thought Asway» è uno dei migliori esempi di jazz attuale.

Pubblicato da

Il percussionista indiano Trilok Gurtu ha pubblicato il nuovo album One Thought Asway per Jazzline, uno dei migliori esempi di jazz contemporaneo, influenzato da worldwide music e elettronica

Nel corso della sua carriera Trilok Gurtu ha suonato con mostri sacri come Don Cherry, Jan Garbarek, John McLaughlin, Joe Zawinul e Pat Metheny, oltre ad avere collaborato con musicisti italiani del livello di Ivano Fossati, Marina Rei, Pino Daniele, Peppe Consolomagno e con il noto dj e produttore Robert Miles, con cui nel 2004 ha pubblicato l’album Miles Gurtu. 

Il disco è stato co-prodotto da Carlo Cantini e all’interno troviamo anche una delle ultime collaborazioni realizzate dall’eterno amico Robert Miles.

Gurtu e Miles avevano registrato nel 2017 la traccia No Fear Suite, poi finita dal solo Gurtu nell’estate del 2022 per il nuovo album.

 Il nuovo album è opera di Gurtu al 100%, differente da quanto fatto come turnista o sui dischi precedent, dove era sempre presente qualcuno pronto a dirgli come arrangiare un brano o cosa cambiare. 

Gli unici collaboratori esterni con cui Gurtu si è confrontato sul materiale del nuovo album sono i produttori Joachim Becker e Carlo Cantini, già al lavoro per il suo precedente album su Jazzline, God is a Drummer del 2020. (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 27 Marzo 2023

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)