Ecco chi è Mateo Retegui, l’attaccante della nazionale italiana

Figlio di un ex giocatore e allenatore di hockey su prato, Mateo Retegui è un calciatore argentino con cittadinanza italiana e attualmente gioca come attaccante per il Tigre, in prestito dal Boca Juniors.

Pubblicato da

Dopo essere stata sconfitta 2 a 1 dall’Inghilterra allo Stadio Maradona di Napoli, la nazionale italiana di calcio trova finalmente la vittoria al Ta’ Qali Stadium contro Malta vincendo 2 a zero.

Le reti dell’incontro sono state realizzate da Mateo Retegui, al 15° minuto, direttamente da un calcio d’angolo di Tonali, e al 27° sempre del primo tempo da Pessina che segna il goal sottoporta.  

Tre punti importanti per gli azzurri di Roberto Mancini per il proseguo delle qualificazioni a Euro 2024, che in questa seconda gara del gruppo C, che vede l’Ucraina a zero punti, l’Italia e Macedonia del Nord a tre e l’Inghilterra a 6.

Chi è Mateo Retegui

Figlio di un ex giocatore e allenatore di hockey su prato, Mateo Retegui è un calciatore argentino con cittadinanza italiana e attualmente gioca come attaccante per il Tigre, in prestito dal Boca Juniors.

Attaccante della nazionale italiana di calcio, Retegui è nato il 29 aprile 1999 a San Fernando, in Argentina, ed è noto per le sue abilità tecniche e la velocità sulla fascia sinistra.

Centravanti rapido e forte fisicamente, con un ottimo colpo di testa, Retegui ha ottenuto la cittadinanza italiana per discendenza, il nonno materno era originario di Canicattì. (Joseph Bandini)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 27 Marzo 2023

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)