Modì. Un romantico a Roma.

Con la produzione artistica dell'ex Baustelle Fabrizio Massara, «Tsunami» è un omaggio a Torpignattara, il quartiere multiculturale di Roma che da circa vent'anni accoglie il musicista e pittore Giuseppe Chimenti.

Pubblicato da

Calabrese di nascita ma romano d’azione, Giuseppe Chimenti (in arte Modì) ci consegna un altro disco di acquerelli. Il quarto per la precisione.

Si intitola Tsunami ed è uscito, come il precedente Testa di balena, per la sua etichetta Oltre le mura Records, che di recente ha pubblicato anche gli interessanti Casilino Moonlight Orchestra di Andrea Ruggiero e Grattacieli di Basilico dei Settembre.

Tsunami è un puzzle pop di suoni e colori, che racconta l’universo di emozioni e culture custodite dai quartieri multietnici di città metropolitane, e rivisita in chiave immaginifica fatti di cronaca più o meno dimenticati.

Modì

Con la produzione artistica dell’ex Baustelle Fabrizio Massara, Tsunami è un omaggio a Torpignattara, il quartiere multiculturale di Roma che da circa vent’anni accoglie il musicista e pittore Giuseppe Chimenti.

Pubblicato l’11 maggio 2021, Tsunami è un disco che torna a farci compagnia in questi giorni di pioggia e freddo, quasi a volerci scaldare il cuore. (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 7 Novembre 2021

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)