«Per amore alla vita» di Marco Augusto

Un disco da non giudicare affatto con una facilissima quanto automatica leggerezza.

  • 2Minuti
  • 340Parole

Parliamo di pop e ne parliamo con una direzione che sta in bilico tra la leggerezza e la seriosa denuncia, anche quanto politica a suo modo. Eppure spulciando dalla rete, i suoi video, la scena che fa delle canzoni, difficilmente l’istinto ci porterebbe a pensare quanto peso si nasconde dentro il nuovo disco di Marco Augusto Kuntz, milanese di origine e tedesco ormai di vita.

Sceglie l’italiano e in italiano si regala un omaggio alla vita, all’esistenza e lo intitola Per amore alla vita. Un pop dunque dal DNA leggero e senza presunzione, di certo una musica che paga il pegno di non avere in tasca la soluzione vincente né tantomeno quella che si lascia ricordare.

Un ascolto forse non facile da digerire per questo mercato obeso e saturo di proposte sempre troppo uguali a se stesse. Ma quel che voglio sottolineare con un tratto marcato, è la bellezza della spontaneità e il peso (questo sì, sfacciato) della morale che mi regala in queste canzoni nuove.

Torniamo a godere della vita passando dalla verità, dalle cose importanti, dalla radice dei significati ormai nascosti dentro lo sfarzo di ogni cosa mercificata e omologata. Marco Augusto canta tutto questo con un sorriso sulle labbra che non dobbiamo codificare con follia o con ingenuità, ma io lo penso come coraggio carico di un amore che in tanti, io per primo, ho piano piano dimenticato di avere.

Amore per la vita, amore alla vita, appunto. E se questo suono canonico anche dipinto di un rock che si lascia (retro)gustare – e qui segnalo il singolo Terra tremante dove tra l’altro si fa più evidente il suo dissenso sociale – non è così affascinante da cambiare il corso della partita, è anche vero che il messaggio arriva forte, grazie anche alle liriche assai semplici e dirette ma che non trovo mai tremendamente scontate.

Per amore alla vita è un disco da non giudicare affatto con una facilissima quanto automatica leggerezza. (Paolo Tocco)

Se ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.