L’album di debutto del londinese DoomCannon, tra free jazz e bagliori contemporanei.

  • 1Minuto
  • 180Parole

DoomCannon è un giovane compositore, produttore e polistrumentista londinese free jazz dal tocco decisamente contemporaneo e Renaissance è il suo album di debutto, in uscita il 15 luglio 2022 per Brownswood Recordings.

Renaissance significa la nascita di una nuova era nella traiettoria di DoomCannon, ispirata da un accumulo di esperienze negli ultimi quattro anni e definita da eventi significativi come la pandemia globale per la protesta mondiale del movimento Black Lives Matter nell’estate del 2020.

DoomCannon aspirava a creare un concept album, modellando musica accessibile a tutti ma dal potente messaggio universale di uguaglianza e umanità, in cui gli ascoltatori sono invitati a concepire un mondo al di là della società in cui viviamo attualmente.

Un mondo lontano dal passato e dal presente coloniale del Regno Unito, dove l’esperienza umana e la compassione sono l’epicentro delle agende del governo, libero da ingiustizie sistemiche, dove l’uguaglianza e lo spirito di comunità regnano sovrani. (La redazione)

CLICCA QUI E ASCOLTA

Se ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.