Nok Cultural Ensemble, tra tradizione percussiva africana e glitch

«Njhyi» è l’album di debutto dei Nok Cultural Ensemble, il nuovo progetto del musicista nigeriano-britannico Edward Wakili-Hick.

  • 1Minuto
  • 153Parole

Nok Cultural Ensemble è il nuovo progetto del musicista nigeriano-britannico Edward Wakili-Hick (Sons of Kemet, Steam Down, Kokoroko) che mette insieme un collettivo in continua evoluzione che vede la collaborazione di musicisti del calibro di Onome Edgeworth (Kokoroko), Joseph Deenmamode (Mo Kolours), Dwayne Kilvington (Wonky Logic) e altri ancora.

L’album di debutto si intitola Njhyi ed è composto da brani dalla sensibilità free jazz che uniscono la tradizione percussiva africana con ritmi glitch e dub.

Pubblicato il 14 ottobre 2022, Njhyi è un disco fatto di improvvisazioni e sperimentazioni di gruppo che si avvale del talento di musicisti come Theon Cross, Sulyiman (Afrorack), Watusi87 (RU1 Fam), Zarak (Blue Alchemy), Niyabja aka Simeline Jean-Baptiste (DJ Noss), David Wehinm (Omah Lay, Ezra Collective) e Angel Bat Dawid. (La redazione)

CLICCA QUI E ASCOLTA

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, utilizza questo form. Se invece ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.