Si parla tanto di OnlyFans. Cos’è esattamente?

Gli utenti di questa piattaforma social possono creare un profilo e offrire contenuti esclusivi, come foto, video, podcast o testi, ai loro sottoscrittori paganti, noti come “fans”.

Da un po’ di tempo a questa parte non si fa che parlare di OnlyFans, piattaforma social che sta spopolando un po’ ovunque nel mondo. Ma cos’è esattamente e come funziona?

Cos’è OnlyFans

Si tratta di una piattaforma di contenuti su abbonamento che consente agli utenti di pubblicare contenuti multimediali di qualsiasi natura, anche sexy e per adulti.

Previa registrazione, gli utenti possono creare un profilo e offrire contenuti esclusivi, come foto, video, podcast o testi, ai loro sottoscrittori paganti, noti come “fans”.

Non siamo iscritti a questo social, ma da quel che si legge in rete sembra che su OnlyFans i creatori di contenuti hanno il controllo completo dei propri profili e possono stabilire i prezzi degli abbonamenti mensili o dei singoli prodotti, con una parte dei ricavi che andrebbe anche alla piattaforma.

Quando è nato?

Fondato nel 2016, OnlyFans, che ha sede a Londra, è diventata nota principalmente come piattaforma per creatori di contenuti per adulti. Ciononostante è usata anche da tanti musicisti, artisti, fitness trainer e chef, per monetizzare i loro contenuti e stabilire una connessione diretta con i loro fan.

A cosa serve OnlyFans?

OnlyFans, dunque, offre agli utenti la possibilità di guadagnare denaro attraverso le iscrizioni degli abbonati, motivo per cui diventato molto popolare tra i creatori di contenuti indipendenti. (Aaron Stack)

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 2 Media: 5]

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, utilizza questo form. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti. Grazie.