Nu Genea, il duo napoletano che sta ridefinendo la musica da “dancefloor”

I dj napoletani Massimo Di Lena e Lucio Aquilina stanno rivoluzionando la scena musicale con il loro progetto artistico innovativo chiamato Nu Genea

Pubblicato da

Napoli, Italia – I talentuosi musicisti e dj napoletani Massimo Di Lena e Lucio Aquilina stanno rivoluzionando la scena musicale con il loro progetto artistico innovativo chiamato Nu Genea.

Attraverso un’indagine storiografica sulla musica da “dancefloor” e il profondo legame con il golfo di Napoli, la loro città natale, i Nu Genea stanno creando un nuovo solco nella scena contemporanea.

Caratterizzati da una meticolosa ricerca che esplora terreni sonori poco sfruttati, il duo napoletano attinge ispirazione dalla musica del passato, rielaborandola in una formula sonora personale che incarna il puro groove con influenze disco, funk, boogie, elettronica e folk, tra molte altre.

Già acclamati per l’LP strumentale del 2015, The Tony Allen Experiments, realizzato in collaborazione con il leggendario batterista di Fela Kuti, Tony Allen, i Nu Genea hanno pubblicato nel 2018 Nuova Napoli, un album che omaggia la loro città natale. In quest’opera, i sintetizzatori diventano un ponte tra passato e futuro, fondendosi con strumenti acustici, elettronica e voci in lingua napoletana.

Il loro singolo del 2021, Marechià, con la voce della talentuosa cantante francese Célia Kameni, ha rapidamente scalato le classifiche diventando una travolgente hit estiva. Grazie a questo successo, il duo napoletano si è posizionato in vetta alle classifiche delle principali radio italiane e francesi.

A maggio 2022, i Nu Genea hanno presentato Bar Mediterraneo, un nuovo album che rappresenta un inatteso viaggio musicale. In questo lavoro, le voci di popoli diversi si fondono, separati dalle lingue ma uniti dal mare e dalla musica.

Le esibizioni dei Nu Genea continuano a entusiasmare il pubblico nei prestigiosi festival e club in tutto il mondo. I loro DJ set sono diventati unici e originali, grazie alle loro performance dal vivo ma anche alla loro inconfondibile sofisticatezza musicale.

I Nu Genea inoltre collaborano con DNApoli e Famiglia Discocristiana per curare la compilation Napoli Segreta, preziosa raccolta di musica prodotta a Napoli negli anni ’70 e ’80 mira a rivalorizzare e ripubblicare brani che hanno contribuito a definire il panorama musicale della città partenopea.

Insomma, i Nu Genea stanno dimostrando che la musica da “dancefloor” può essere molto più di un semplice intrattenimento. Attraverso la loro ricerca musicale e il loro impegno nel promuovere le radici culturali del golfo di Napoli, stanno ridefinendo il concetto di musica da club, offrendo al pubblico un’esperienza coinvolgente e ricca di significato.

Con talento e dedizione, i Nu Genea sono diventati una presenza sempre più influente nella scena musicale contemporanea. (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 27 Giugno 2023

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)