Lunedì, 7 Ottobre 2019

Targa Mei Musicletter 2019: le dichiarazioni dei vincitori.

Targa Mei Musicletter 2019: le dichiarazioni dei vincitori.
Sabato 5 ottobre 2019, alle ore 16:00, presso il Salone delle Bandiere della Residenza Municipale del comune di Faenza (Ravenna) si è tenuta la premiazione della settima edizione della Targa Mei Musicletter, premio nazionale dedicato al giornalismo musicale sul web, ideato da Luca D’Ambrosio di Musicletter.it con la collaborazione di Giordano Sangiorgi del MEI - Meeting degli Indipendenti.

A ricevere il premio sono stati Andrea Pelizzardi e Giuseppe Mangiameli per Deer Waves (miglior sito web del 2019), Stefano Solventi per Pensierosecondario (miglior blog personale del 2019) e il regista nonché videomaker Giorgio Testi per Noi siamo Afterhours (premio speciale 2019 come miglior documentario musicale).

Di seguito le dichiarazioni dei vincitori:

«Ricevere un premio è sempre un grande piacere, soprattutto in questo caso che l’ho ricevuto per un progetto importante come quello che ho realizzato con e per gli Afterhours, una band che rappresenta non solo un pezzo della mia vita ma anche un esempio di cultura e musica in Italia. Per questo ringrazio te (Luca, ndr) e il MEI per averci assegnato questo riconoscimento, soprattutto in un contesto come quello del Meeting degli Indipendenti dove è ancora possibile incontrare gente che si preoccupa della musica in quanto tale e non solo come semplice intrattenimento. Insomma, per tutto questo, grazie». (Giorgio Testi)

«Un premio che mi sorprende e mi gratifica. Mi piace pensare che in realtà venga premiata la voglia di raccontare la musica, il rock in particolare, che appunto si deve raccontare, oggi più che mai. Ricevere la Targa Mei Musicletter significa soprattutto questo: forse non sono il solo a pensarla così. In ragione di ciò, grazie, grazie di cuore». (Stefano Solventi)

«Vincere la Targa Mei Musicletter per noi non è un traguardo, ma un nuovo punto di partenza. Ripartire con nuove idee e contenuti puntando sempre al nostro obiettivo iniziale: quello di rendere l’informazione musicale più leggera e accessibile. L’esperienza del MEI è stata ottima: vivere una giornata così piena di musica (suoni, persone, artisti, appassionati) può fare solo bene, sia a noi che alla musica stessa». (Andrea Pelizzardi e Giuseppe Mangiameli)

Al temine della consegna dei premi Luca D’Ambrosio e Giordano Sangiorgi hanno manifestato piena soddisfazione per la riuscita della settima edizione della Targa Mei Musicletter, dichiarando inoltre di voler proseguire questa importante collaborazione anche per il 2020. (La redazione)