«Etnea» è il nuovo album di Marcella Bella

La cantante siciliana per la prima volta è autrice delle sue canzoni

Dopo 6 anni dal suo ultimo album in studio e la celebrazione nel 2019 dei suoi 50 anni di carriera con concerti a Roma e Milano accompagnata da un’orchestra, venerdì 1 dicembre 2023 esce Etnea, il nuovo album di Marcella Bella.

Marcella Bella per la prima volta è autrice delle sue canzoni, che incarnano la sua evoluzione artistica e il desiderio di condividere la propria voce interiore.

Composto da 10 brani e prodotto da Fausto Cogliati, l’album Etnea cattura i contrasti che definiscono l’artista: da un lato vulcanica, con una forza che si esprime in brani energici ed esplosivi, dall’altro lavica, piena di passione e di sentimento.

A rappresentare questo dualismo il brano L’Etna, dedicato al maestoso vulcano siciliano, che riassume la sua personalità: forte e fragile, seducente e riservata.

Il legame con la sua terra natia affonda le radici anche nella scelta di avere al suo fianco tra gli autori il fratello Rosario Bella, sottolineando in particolar modo l’importanza dei legami familiari per Marcella.

All’interno di Etnea, infatti, è presente anche Un amore speciale, il primo brano scritto da tutti e 4 i fratelli Bella (Marcella, Gianni, Rosario e Antonio), in cui Gianni ha fortemente voluto partecipare alla stesura della musica. Tra gli autori dell’album anche i siciliani Giovanni Caccamo, che ha scritto Chi Siamo Davvero, e Lorenzo Vizzini con Tacchi a Spillo

In Mi rubi l’anima, scritto a quattro mani insieme al fratello Rosario, Marcella affronta con delicatezza e sensibilità il tema della violenza sulle donne. A impreziosire il brano la collaborazione con Loredana Bertè, amica e collega con cui Marcella condivide una profonda sensibilità sull’argomento, testimoniando così il loro legame affettivo e la loro connessione emotiva. (La redazione)

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 2 Media: 5]

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, utilizza questo form. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti. Grazie.