Categorie
Curiosità Musica Streaming Ultime Notizie

Tutti i Paesi in cui è disponibile Spotify

Nel mondo finora sono 79 i Paesi in cui è possibile utilizzare il servizio di streaming musicale della società svedese.

Piaccia o non piaccia, è un’evidenza oggettiva che Spotify sia uno dei servizi di ascolto musicale online più diffuso al mondo.

Chiunque oramai ascolta musica in streaming e condivide playlist attraverso la piattaforma della nota società svedese.

Vi siete mai chiesti, però, quanti e quali siano gli Stati in cui è disponibile Spotify.

Be’, se non lo sapete, ve lo diciamo noi.

Nel mondo finora sono 79 i Paesi in cui è possibile utilizzare il servizio.

Nello specifico:

  • 5 in Africa (Algeria, Egitto, Marocco, Sudafrica, Tunisia)
  • 20 in Asia (Bahrain, Hong Kong, India, Indonesia, Israele, Giappone, Giordania, Kuwait, Libano, Malesia, Oman, Palestina, Filippine, Qatar, Arabia Saudita, Singapore, Taiwan, Thailandia, Emirati Arabi Uniti, Vietnam)
  • 33 in Europa (Andorra, Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, Irlanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Monaco, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Regno Unito)
  • 10 in America del Nord e Centrale (Canada, Costa Rica, Repubblica Dominicana, El Salvador, Guatemala, Honduras, Messico, Nicaragua, Panama, Stati Uniti)
  • 9 in America del Sud (Argentina, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Ecuador, Paraguay, Perù, Uruguay)
  • 2 in Oceania (Australia, Nuova Zelanda)

Ah, se ci cercate, ci siamo anche noi su Spotify, anche se continuiamo ad acquistare dischi fisici. (La redazione)

Pubblicità