The Originals Vol.1. Il meglio del funk e soul internazionale nella compilation edita da Golden Rules.

La compilation che riunisce il meglio del funk e soul internazionale in 14 brani che spaziano dai groove psichedelici ai break funky.

  • 2Minuti
  • 319Parole

Da Mosca ad Amburgo, passando per Parigi, New York, Londra, Barcellona o Nashville, la compilation The Originals Vol.1 dell’etichetta tedesca Golden Rules riunisce il meglio del funk e soul internazionale in 14 brani che spaziano dai groove psichedelici ai break funky.

L’album si apre con Jonny della “Ragazza d’oro del funk” Gizelle Smith, un brano originariamente pubblicato su 45 in edizione limitata da Mocambo Records nel 2012 e immediatamente andato sold-out e diventato introvabile. La squadra Mocambo fa un’altra apparizione con Find My Way di The Mighty Mocambos da Amburgo, che propongono un ritmato groove anni 70 in stile Isaac Hayes con la meravigliosa voce di Nicola Richards.

Nashville, Tennessee è presente in ben tre tracce; con Thievin & Robbin di DeRobert & The Half-Truths, dal suono caldo e avvolgente, Diggin Dirt dei Magic In Threes, una strumentale dal retrogusto hip-hop, e la cupa e psichedelica This City feat. Oliver James di The Gripsweats. Da New York City provengono suoni altrettanto suggestivi con Ghost Funk Orchestra e la strumentale Asphalt Homelandmentre poco più in là, a Long Island, The Brothers Nylon ci riportano all’era d’oro del funk con un groove à la JB’s intitolato “Three Ears”.

Ma c’è anche soul con inflessioni folk anni 60 con Laura Llorens & The Shadows of Love da Parigi, un croccante break su morbida strumentale di The Soul Surfers dalla Russia,afrobeat mescolato con ethio-jazz e funk di Outer Space da Barcellona, e tropical disco degli Hot Border Special da Londra.  

14 tracce realizzate con amore e passione, bringing soul back to the people, come recita il motto di Golden Rules! (Adaja Inira)

Lascia un commento