Il ritorno nelle sale italiane di Charlotte Gainsbourg con «Gli amori di Suzanna Andler» e «Jane by Charlotte»

Attrice, cantante e ora anche regista, Charlotte Gainsbourg torna nelle sale italiane con due nuovi attesissimi film.

  • 1Minuto
  • 199Parole

Eclettica, unica, provocatoria, Charlotte Gainsbourg – figlia del cantautore francese Serge Gainsbourg e dell’attrice britannica Jane Birkin – torna nelle sale italiane con due attesissimi film:

Gli amori di Suzanna Andler e Jane by Charlotte, quest’ultimo è il primo lavoro da regista della Gainsbourg.

Diretto da Benoit Jacquot e tratto dall’omonima pièce di Marguerite Duras, Gli amori di Suzanna Andler vede la Gainsbourg nel ruolo di una donna dell’alta borghesia, ricca, oziosa, al limite del suicidio, stretta tra doveri coniugali e desiderio. Il film, che sarà nelle sale dal 14 aprile 2022, è stato girato in una villa sulla Costa Azzurra.

Attesissimo anche Jane by Charlotte, prima volta da regista di Charlotte Gainsbourg, in uscita il 16 giugno 2022. Si tratta di un lungometraggio in cui viene raccontata Jane Birkin come non è mai stato fatto prima, proprio perché lo storytelling è veicolato dalla figlia.

Un progetto nato – scrive la stessa Gainsbourg – come “una scusa per avvicinarmi a lei, per guardarla, per prendermi del tempo con lei“. Un docufilm in cui le due donne si aprono alle loro ansie, ai loro sensi di colpa e all’amore reciproco. (La redazione)

Se ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.