Il ritorno di Valentina Lupi con l’album «Madre non Madre»

Un lavoro che segna il ritorno discografico della cantautrice romana, capace di mettere in luce la sua incredibile capacità di esplorare temi intimi e profondi.

Pubblicato da

Il 10 novembre 2023 esce per Romolo Dischi il nuovo, atteso album Madre non Madre di Valentina Lupi, artista acclamata della scena underground romana. Un lavoro che segna il ritorno discografico della cantautrice, capace di mettere in luce la sua incredibile capacità di esplorare temi intimi e profondi.

Madre non Madre

L’album, prodotto con maestria dal chitarrista Adriano Viterbini (noto per i suoi lavori con Bud Spencer Blues Explosion e I Hate My Village), vanta anche la collaborazione del giovane e talentuoso Vezeve al beatbox che conferisce un tocco fresco e innovativo alla produzione musicale.

Madre non Madre si distingue per la sua intimità, offrendo agli ascoltatori uno sguardo approfondito sulla dualità dell’essere donna, esplorando i punti di convergenza tra il ruolo di madre e il concetto di non-maternità. Le tracce dell’album narrano storie che vanno oltre la maternità tradizionale, abbracciando concetti più ampi di creazione e generazione.

Valentina Lupi si pone come una narratrice appassionata, esaminando le molteplici forme di nascita, che sia un’idea, un’opera d’arte, un figlio o un album musicale. Il concept dell’album si sviluppa attorno all’idea che tutto ciò che nasce è generato da una “madre”, che sia la mente, le mani o il cuore di un individuo. La creazione, nella sua essenza, diventa un’esperienza stravolgente, e l’album cattura la complessità di questo processo.

Le tracce del disco esplorano la maternità con toni mistici, tragici e comici, offrendo un’ampia gamma di emozioni e riflessioni. Valentina Lupi si distingue per la sua capacità di trasmettere sentimenti profondi attraverso la sua musica, coinvolgendo gli ascoltatori in un viaggio emozionante attraverso i vari aspetti della vita e della creatività femminile.

Gli esordi di Valentina Lupi

Valentina Lupi, cantautrice e musicista il cui cuore si divide tra la cittadina di Velletri e la Capitale, inizia il suo percorso artistico nel 2000, potenziando la sua vena pop rock con la musica suonata dal vivo. ù L’artista, infatti, si esibisce sin da subito nei club romani attivi in quegli anni, come Il Locale e il Circolo Degli Artisti.

L’album del 2023

Madre non Madre non è solo un album musicale, ma un’opera d’arte che invita il pubblico a esplorare e riflettere sulla complessità della maternità e della creazione. Valentina Lupi conferma il suo status di figura iconica nella scena musicale romana, regalando al pubblico un’esperienza sonora unica e indimenticabile. (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 9 Novembre 2023

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)