Shakespeare scriveva per soldi di Nick Hornby (Guanda, 2009)

  • 2Minuti
  • 303Parole

Shakespeare-scriveva-per-soldi.jpg
Dopo aver letto il libro Alta fedeltà di Nick Hornby ricordo di aver trascorso un’intera notte della vigilia di qualche Natale fa con gli amici Manuel, Luca e Mimmo Rocker a sfidarci su classifiche di canzoni, album e artisti che hanno fatto la storia, prendendo in prestito le emozioni dai ricordi di una vita composta da memorabili note musicali. Qualche anno dopo fra gli scaffali di una libreria di Sperlonga ho scovato un curiosissimo manuale di recensioni di libri scritto dallo stesso autore: “Shakespeare scriveva per soldi“. Acquistato senza indugio, credo come molti, per l’originalità e la curiosità che stimola il titolo e indotta dalla scia dell’entusiasmo del più famoso Alta fedeltà mi è venuta voglia di scrivere una recensione. Forse è questo l’effetto più profondo che dovrebbe darci la lettura, un’immediata e profonda compartecipazione fra autore e lettore. Interessante e spesso divertente Hornby ci proietta nel suo mondo fatto di passione per il calcio, per la musica, per i libri e per l’arte in generale, consigliando letture in gran parte a me sconosciute ma senza risultare pesante e noioso nei particolari. Assolutamente degna di rispetto la sincerità dell’autore quando dichiara di aver interrotto la lettura di un libro in cui non si immedesimava affatto e ancor più semplice da condividere, almeno per me, la rinuncia a qualsiasi impegno, lettura compresa, per seguire una partita di calcio. Se amate leggere e volete saperne di più troverete interessante questo libro, forse anche perché a ognuno di noi piacerebbe trascorrere la giornata fra hobby e passioni magari riuscendo con questo a guadagnarci da vivere! (Mederica Marini)


Cerca e compra online il biglietto dell’evento che desideri

T1_Generic_468x60

Cerca un volo o una vacanza conveniente.

468x60 Lente

Prenota online i voli economici eDreams!

Cerca e compra un disco, un dvd, un acccessorio di abbigliamento

Se ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.