The Fear, il nuovo videoclip dei Farmer Sea

  • 2Minuti
  • 283Parole

-farmer-sea-.jpg
Un ragazzo, una ragazza, una band, un posto sicuro dove rifugiarsi e dimenticare per un momento tutto quello che c’è fuori, per esorcizzare le proprie paure e trovare sollievo. Potrebbe essere sintetizzato così The Fear, short film di 13 minuti diretto da Alessandro Riva (già autore di DIREZIONI (ANNI) ZERO – a somewhere between document) basato sull’omonima canzone dei Farmer Sea, contenuta nell’album A Safe Place. Non ci troviamo davanti il canonico videoclip di una band, ma a un’opera più ambiziosa. Una porta aperta sul percorso di una band italiana di questo travagliato decennio The Fear comincia con una breve “confessione” della band, alle prese con le motivazioni che hanno portato i Farmer Sea a scegliere il titolo del disco, la strada percorsa del DIY come conseguenza necessaria all’urgenza creativa, i testi del disco. Questo dialogo interno si intreccia alla storia di un ragazzo e una ragazza che fuggono dalla monotonia cittadina per immergersi nelle acque di un lago di montagna e trovare il proprio posto sicuro (A Safe Place, per l’appunto). Ma l’illusione pare essere dietro l’angolo, e qualcosa di inconscio quanto inaspettato sembra incombere… Girato tra Torino e tra i boschi di confine con la Francia e prodotto da Occhi Aperti, The Fear verrà presentato presso la Mela di Newton di Padova il 27 ottobre 2012 e presso il Nuovo Fusolab di Roma il 10 novembre 2012. Alla proiezione del video seguirà un set acustico di Andy dei Farmer Sea. (Emanuele / Ufficio Stampa Cut Press)


Cerca e compra online il biglietto dell’evento che desideri

T1_Generic_468x60

Cerca un volo o una vacanza conveniente.

468x60 Lente

Prenota online i voli economici eDreams!

Cerca e compra un disco, un dvd, un acccessorio di abbigliamento

Se ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.