Occult You dei Vanity

  • 1Minuto
  • 193Parole

vanity.jpg
Parlare di una band come Vanity non è facile; un nome che suggerisce una certa predilezione per la forma più che per la sostanza, provenienza dei componenti quanto mai varia e sound, di grande immediatezza e impatto, ma sfuggente e di difficile catalogazione. N, il cantante, originario di Gaza (Palestina), trapiantato in Italia, subisce da sempre il fascino di tutto ciò che è oscuro, l’esoterismo e una certa cultura europea; F il basso, svizzero, è severo e austero, il suo sound riflette il suo modo di essere; F e T chitarra e basso, vivono da tempo lontani dagli abbagli della modernità in una piccola comune sulle colline toscane. Succede tutto in un lampo, si conoscono per caso, c’è empatia, in poco tempo viene tutto da sé, con naturalezza. Il disco viene registrato in completo isolamento tra dicembre 2011 e febbraio 2012 con la produzione di Lorenzo Montanà (Tying Tiffany, Simona Gretchen). – (Alessandro Favilli / Prom-o-rama)

Condividi su FB / Share on FB


Cerca e compra online il biglietto dell’evento che desideri

T1_Generic_468x60

Cerca un volo o una vacanza conveniente.

468x60 Lente

Prenota online i voli economici eDreams!

Cerca e compra un disco, un dvd, un acccessorio di abbigliamento

Se ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.