I DIIV con il miglior rock alternativo contemporaneo

A metà strada tra i Cure e i Sonic Youth, i DIIV realizzano un sound decisamente accattivante che si muove tra post-punk, dreampop e shoegaze.

Pubblicato da

I DIIV del newyorkese Zachary Cole Smith sono senza dubbio una delle migliori realtà contemporanee in fatto di “rock alternativo”.

A metà strada tra la new wave oscura e malinconica dei Cure e il noise intellettuale dei Sonic Youth, la band di Brooklyn, New York City, realizzano un sound decisamente accattivante che si muove abilmente tra post-punk, dreampop e shoegaze.

Il progetto DIIV, messo su nel 2011 da Zachary, ha all’attivo finora tre ottimi album: Oshin del 2012, Is the Is Are del 2015 e Deceiver del 2019.

A partire da oggi i tre dischi sono in streaming integrale via Bandcamp. Il nostro preferito? Il secondo, Is the Is Are del 2015. Almeno per ora. Buon ascolto. (La redazione)

Oshin (2012)

Is the Is Are (2015)

Deceiver (2019)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 28 Agosto 2021

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)