Dear Laika con un album dagli effetti magici e terapeutici

Intricato, intimo e inquietante, «Pluperfect Mind» è l’album di debutto della musicista britannica Isabelle “Izzy” Thorn (alias Dear Laika).

  • 1Minuto
  • 185Parole

Pluperfect Mind è il titolo dell’album di debutto della ventitreenne musicista britannica Isabelle “Izzy” Thorn (alias Dear Laika).

Un album crepuscolare che articola aspetti dell’esperienza transgender di Dear Laika e le sue riflessioni sulla percezione del tempo, l’isolamento e l’amore, mescolati a paesaggi sonori immersivi e paradisiaci.

Pluperfect Mind è una riflessione sugli ultimi ultimi anni di vita di Izzy, durante i quali l’artista ha cercato la solitudine nella splendida cornice naturale del North Wessex Downs quando ha iniziato la sua transizione di genere.

Un tema costante dell’album è l’isolamento, con l’intenzione di superare le ansie, riconnettersi con il mondo e parlare anche della sua esperienza trasngender.

Un album meditativo che fonde canzoni celestiali, poesia, glitch digitali e registrazioni sul campo, dove Isabelle “Izzy” Thorn canta e suona il pianoforte, il violino e il sintetizzatore analogico Roland Juno 106s.

Pubblicato il 29 ottobre 2021 dall’etichetta sperimentale NNA Tapes, Pluperfect Mind di Dear Laika è un disco magico e terapeutico che prende come riferimento Ravel, Bach, Beethoven, Kate Bush, Vashti Bunyan, FKA Twigs, Björk, Tim Hecker e Bat For Lashes. (La redazione)

Lascia un commento