Categorie: Articolo

Jocelyn Pulsar canta la morte dell’indie

Dopo 5 anni di sostanziale silenzio, il cantautore forlivese Jocelyn Pulsar torna con «Stereolocale», nuovo album dal quale spicca il singolo «Lindieèmorto».

Pubblicato da

Si intitola Stereolocale il nuovo album di Jocelyn Pulsar, al secolo Francesco Pizzinelli, tra i pionieri del cantautorato lo-fi indie italiano, le cui canzoni raccontano spesso storie di personaggi meno conosciuti o affrontano con ironia vicende personali.

Stereolocale, in uscita il 24 marzo 2023, è uno dei lavori più autobiografici del cantautore forlivese influenzato dalle circostanze legate alla casa in cui è in cui è stato interamente scritto e registrato.

Sei tracce intese come una “medicina” per la cura delle ultime vicende personali e su cui spicca Lindieèmorto, un personalissimo punto di vista sullo stato di salute della scena indipendente italiana.

CHI È JOCELYN PULSAR?

“Forlivese, tifoso del Cesena, educatore, speaker radiofonico, da sempre accusato di avere una ‘esse’ troppo marcata (a ragione): avevo detto che non avrei mai più fatto uscire nulla, ma l’ultimo anno mi ha insegnato che le cose nella vita cambiano, e quindi: un disco fatto in casa che parla della casa in cui è fatto”.

Francesco Pizzinelli inizia nel 2003 a creare il primo nucleo originale del progetto, del quale nel tempo rimarrà il solo elemento fisso, nonché unico autore; dopo il primo demo escono altri 4 dischi per la piccola etichetta emiliana Agos Music, nei quali si mette in evidenza lo spirito lo-fi e l’attitudine pop del cantautore romagnolo (la base è sempre Forlì); viene contattato dalla Garrincha dischi, inizialmente per partecipare a una compilation (Il Natale non è reale), ma poi entrerà a far parte del roster registrando “Aiuole spartitraffico coltivate a grano” (2012) che lo farà conoscere definitivamente nel circuito indipendente italiano e a cui seguiranno una nutrita serie di live in giro per l’Italia.

Successivamente Jocelyn Pulsar si accasa presso la storica Fosbury Record per la quale uscirà un EP (“Sperando di fare cosa gradita”), mentre il secondo previsto vedrà la luce sostanzialmente autoprodotto a causa proprio della chiusura della label veneta; negli anni successivi escono altri due dischi per La Sete Dischi e Cabezon e numerosi altri live anche assieme a nomi noti dell’indie italiano (Lo Stato Sociale, Dente, EnRoco, Pan del Diavolo, Nobraino). Dopo 5 anni di sostanziale silenzio, Jocelyn Pulsar torna nel 2023 con un nuovo album. (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 20 Marzo 2023

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)