Categorie: Articolo

Scopri le migliori canzoni di sempre sul gioco d’azzardo

Quando la grande musica incontra il gioco d'azzardo: le dieci tracce che stupiscono.

Pubblicato da

Chi l’avrebbe mai detto che il gioco d’azzardo sarebbe stato uno dei temi della grande musica internazionale? Eppure, gli esempi sono tantissimi ed è stato anche difficile fare una selezione delle migliori dieci. Andiamo a scoprirle insieme in questa classifica.

  1. The Gambler (Kenny Rogers)

Più riferita al gioco d’azzardo di così, non si può. Questa canzone, scritta da Don Schiltz nel 1976 e interpretata da Kenny Rogers nel 1978 ha vinto il Grammy nel 1980 per la migliore performance musicale. Molto celebre il verso “You’ve got to know when to hold ’em, Know when to fold ’em”. L’avrete sentita quasi sicuramente.

2. Aces of Spades (Motorhead)

Okay, qui parliamo di uno dei brani più popolari di sempre, almeno nell’ambito del Rock’n’Roll e dell’Hard Rock. Già dalle prime parole del testo, pubblicato nel 1980, si possono cogliere dei precisi riferimenti al gioco d’azzardo e in particolare al Poker (asso di picche). La sorte ha voluto che un famoso provider di slot online abbia prodotto una slot dedicata ai Motorhead, così come ad altri gruppi musicali molto famosi tra cui i Guns’n’Roses. Se volete giocare, provate la slot Machine Guns’n’Roses per divertirvi e godervi contemporaneamente le loro canzoni originali.

3. Viva Las Vegas (Elvis Presley)

Questo brano di Elvis Presley non ha bisogno di tante presentazioni e spiegazioni. Il titolo presenta già un evidente riferimento alla “capitale” mondiale del gioco d’azzardo, e la popolarità è quasi scontata, essendo del grande Elvis. L’anno era il 1964 e il successo di Elvis era alle stelle. La sua grandezza si poté vedere anche in altre occasioni, come nei concerti di beneficenza.

4. Poker Face (Lady Gaga)

Passiamo ai tempi più recenti con Lady Gaga. La popolarissima cantante ha sfornato questo popolarissimo (eufemismo) brano nel 2009 con il suo album dal grande successo “The Fame”, che poi l’ha portata anche alla fama internazionale. Una bomba.

5. Tumbling Dice (Rolling Stones)

Rilasciata a cavallo tra il 1971 e 1972, Tumbling Dice “cambia gioco” e ci presenta dei dadi (Dices), con qualche riferimento alla logica del dado e delle possibilità che ci può mettere di fronte la vita.

6. Ramblin’ Gamblin’ Man (Bob Seger System)

Questo brano, scritto nel 1968, è stato reso pubblico solo nel 2011. Già questo basterebbe ad attirare la curiosità su questa canzone, che per l’appunto fa riferimento al destino di un uomo e giocatore d’azzardo.

7. Vegas (Kendrick Lamar)

Un brano bellissimo di un album meraviglioso che ha reso Kendrick Lamar uno dei personaggi più interessanti da seguire nel panorama Hip Hop internazionale. Nel brano vi sono riferimenti a giochi come dadi, blackjack e 21, contestualmente alla sua volontà di tentare la sorte con il cuore di una donna di cui è innamorato.

Dadi (pixabay)

Fuori classifica

Più si naviga tra la musica internazionale, più si scoprono brani dedicati al gambling. Non si tratta del solo titolo, ma anche della storia insita al brano con dei riferimenti al gioco d’azzardo. Ecco altre canzoni: “Luck Be a Lady” (Frank Sinatra, 1950), “Losing Hand,” (Ray Charles, 1957),“Gambler’s Blues” (BB King, 1967), The Jack (AC/DC, 1975), “The Card Cheat” (The Clash, 1979) “The Angel and The Gambler” (Iron Maiden, 1998). (Aaron Stack)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 26 Giugno 2023

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)