Mediaset svela il palinsesto 2023/24: nuovi volti e sfide in arrivo

Pier Silvio Berlusconi presenta le novità della prossima stagione televisiva, tra cambiamenti di programmi e strategie di espansione europea.

Pubblicato da

Mediaset ha presentato il palinsesto per la stagione televisiva 2023/24, annunciando una serie di novità che promettono di rivoluzionare il panorama televisivo.

Durante l’evento, Pier Silvio Berlusconi ha rivelato importanti cambiamenti, alcuni dei quali già anticipati dai media nelle scorse settimane.

Un’importante modifica riguarda il programma Pomeriggio 5, che vedrà la sostituzione di Barbara D’Urso con Myrta Merlino, proveniente da La7. Inoltre, Bianca Berlinguer, ex volto Rai, farà il suo ingresso su Rete4, con un ruolo di spicco sia nel prime time che nel preserale, probabilmente affiancata da Mauro Corona.

Un altro volto famoso che si unirà al cast di Mediaset sarà Luciana Littizzetto, che parteciperà al programma Tu sì que vales, mentre Belen Rodriguez non farà più parte del format.

Tra le novità annunciate, spicca l’esclusiva del nuovo spettacolo di Checco Zalone, intitolato Amore + Iva, che andrà in onda tra ottobre e novembre 2023.

In un’ottica di revival, Mediaset ha deciso di riproporre La Ruota della fortuna, affidandone la conduzione a Gerry Scotti, che si occuperà anche di altri programmi di successo come Caduta Libera, Io canto generation e Lo Show dei Record.

Oltre ai programmi consolidati come Striscia la notizia, Maria De Filippi presenterà nuovi show in prima serata, insieme a Ciao Darwin, Zelig e Michelle Impossibile, oltre ad alcuni speciali.

Sono previsti anche cambiamenti nel campo dei film, con l’arrivo di produzioni post-covid, e delle fiction, tra cui spiccano Maria Corleone con Rosa Diletta Rossi, La voce che hai dentro con Massimo Ranieri e I Fantastici 5 con Raoul Bova. Inoltre, Mediaset sta collaborando con France Televisions per la miniserie Bardot, dedicata all’attrice francese.

Berlusconi jr ha ribadito i quattro pilastri fondamentali che guidano la strategia del gruppo: prodotto (con un focus sui programmi prodotti internamente), sviluppo (dalla tv generalista al sistema cross-mediale), valore e risultato. (La redazione)

Berlusconi ha sottolineato che l’espansione a livello continentale offrirà tre importanti vantaggi: un’audience più ampia, investimenti in tecnologie all’avanguardia, anche nel campo della pubblicità, e contenuti sempre più adattati a un mercato esteso e pensati per ogni tipo di dispositivo.

Mediaset si prepara dunque a una stagione televisiva all’insegna delle novità e delle sfide, con l’obiettivo di conquistare un pubblico ancora più vasto e consolidare la propria posizione nel panorama mediatico europeo. (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 7 Luglio 2023

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)